La odio [sfogo un pò trash]

Cani, gatti, formiche, iguane e ora anche cactus e piante carnivore!
Avatar utente
Scrj
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: lun set 22, 2008 10:16 am

Messaggio da Scrj »

Ah , il fatto che mangi le cacche per strada potrebbe essere carenza di vitamine e sali minerali.
Gli animali integrano così quando nei loro pasti (spesso in quelli casalinghi) vengono a mancare alcuni elementi essenziali.
Per loro gli escrementi degli altri sono fonte di integratori.
Parlane con il veterinario.


alemia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7117
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:08 pm

Messaggio da alemia »

Flavia75 ha scritto:
Lo so che sono cattiva, orrenda, insensibile, crudele, abominevole... mettetene quante ve ne pare.

.
Ok, non la sevizio, non l'abbandono (ci mancherebbe), non la darò neanche via, però quando la neurologa mi dice che io non mi posso permettere di affaticarmi e che mi devo prendere un aiuto che io non posso permettermi e mi ritrovo piegata in due a lavare tutto il pavimento pieno di pipì con una gamba che mi cede ed un braccio che mi formicola mi viene da dire solo una cosa: grazie Pauline.

Non lo capite? E' disumano? Beate voi.

scusa flavia, non capisco chi ha detto che tu sei cattiva, orrenda, crudele abominevole etc etc
potrei capire se qualcuno lo pensasse, ma non l'ho letto, forse mi è sfuggito

cmq
io credo che sbagli a non darla via


poi non mi piace passare nemmeno per la sciocca che non sa cosa significhino certi disagi, li so, li capisco ed alcuni li ho passati
solo mi ha fatto strano leggere questo augurare la morte al proprio animale
sono insensibile abominevole disumana cattiva ed orrenda a dirlo? ad averlo pensato?
non credo

il fatto che io capisca che tu sia stanca e non in grado di badare ad un cane senza dubbio impegnativo non significa che mi sembri normale sentire che desideri che muoia

poi possibilmente "è solo un modo di dire", che a me, per quanto ti capisca, mi è sembrato molto forte

facevo prima a non dirlo e a farti pat pat?
non sarei stata io


sole mi sono stupita di te perchè so quanto ami gli animali ( non che flavia non li ami, non la conosco e non potrei mai pensarlo,
solo sicuramente ho sentito spesso sole parlare dei suoi animali e quindi, sotto questo punto di vista mi pare di conoscerla meglio
e il sentire che nonostante tutto qualcosa di simile è capitato pure a te, mi ha fatto ancora di più riflettere
Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

Flavia75 ha scritto:5 anni vecchio?
Stai scherzando, vero? Un cane di piccola taglia arriva anche a 18 anni (14 in media), come fai a definire un cane di 5 anni vecchio?

.
avevo letto/capito male, scusa
i 5 anni mi erano sfuggiti
Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

Lelia ha scritto:
Ripeto che la mia non è bontà, perché agli umani sono in grado di augurare cattiverie irripetibili senza un briciolo di senso di colpa. Ma agli animali no.

.
quoto
Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

Flavia75 ha scritto:
E sinceramente non posso essere che felice per chi non si è mai trovato nella nostra situazione.
.
ripeto: a mia mamma avevano appena tolto un senostavamo perdendo casa, mio padre se n'era andato
il cane faceva casini
eravamo arrabbiati con lui
ma mai ci siamo augurati la sua morte
e quando è successo, per giunta in modo atroce, ne abbiamo pianto tantissimo
ancora oggi pensarci fa male
questione di punti di vista e reazioni diverse, Flavia
tu hai raccontato
noi ti diciamo come la pensiamo
IO non augurerei mai la morte di un mio animale
Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

Flavia75 ha scritto:La cagnetta più vecchia.
ecco perchè avevo frainteso
scusate i molti quote ho la bimba in braccio
Giulia1970
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1723
Iscritto il: mer ott 01, 2008 4:29 pm

Messaggio da Giulia1970 »

Scusami Flavia, ma dal racconto che fai non riesco assolutamente a pensare ai tuoi cani: il problema non è che i cani siano stronzi o meno, è che devi affrontare la gestione domestica con un bimbo piccolo (favoloso, per inciso) e una malattia neurologica, quindi hai la necessità di semplificarla più che puoi, e i cani in questo non aiutano. Quindi davvero, fatti aiutare se puoi nei lavori di casa, e considera l'opportunità di tenere o meno la cagnetta stronza: potete trovarle un posto, anche un'altra casa di conoscenti, in cui si troverebbe bene?
Flavia

Messaggio da Flavia »

Dare via un cane vissuto in casa per 5 anni equivale a ucciderlo, ve ne rendete conto?
Io non ci penso proprio ad abbandonarla.
Questo cane è delicato e in 5 anni gliene sono successe di tutti i colori, non l'abbiamo mai abbandonata. Abbiamo un prestito a 5 anni per 2000 euro adesso per ripagare l'operazione alla schiena. Avevamo appena finito di pagare altri 2000 euro di isterectomia d'urgenza.

Questo cane è servito e riverito.
Ed amato, cosa che lei in parte ricambia, a suo modo.
Che vi pensate che subisca questo cane in casa, torture e sevizie?

Con i bassotti non valgono i discorsi degli altri cani.
Gerarchia?
Ma lei è una "sottoposta" a maschio e femmina alfa (che siamo noi) il che non toglie che tutti i disastri che fa li fa per dispetto.

Perchè Fede in due righe ha riassunto tutto: è dispettosa.

Esci? E io ti rompo qualcosa.
E via così.

Non si può voler bene ed odiare al tempo stesso? Mai capitato che si voglia bene a qualcuno ed al tempo stesso lo si voglia strozzare?
Mah, a me è successo eccome. Non è bello ed infatti non è che ne sia contenta, ma è così.

Per le cacche non è carenza di vitamine, sono stracontrollate.
E' che spesso nelle cacche rimangono degli odori che sono appetibili per i cani, ed ecco che loro se le mangiano.
Rispondi