Trucchetti per Neomamme che nessuno ti dice ma che devi assolutamente sapere

Essere mamma di un neonato può farti sentire in un tunnel di cui non vedi la fine, privata del sonno e spaesata.  Può essere fin troppo facile sentirsi impreparate e sopraffatte.

Ti svelo un segreto: nessuna di noi ha realmente la possibilità di sapere cosa l’attende una volta tornata dall’ospedale con un neonato.

Cerchi in giro il libretto di istruzioni ma molto presto realizzerai che non esiste nulla di tutto ciò, e per questo abbiamo raccolto questi piccoli trucchi che possono fare una grande differenza.

Culla fredda = Neonato sveglio

A volte hai bisogno di mettere il tuo bambino giù, anche solo per fare una doccia. Ma trasferire un bambino addormentato in una culla fredda può avere l’effetto di svegliarli subito, quindi prendi in considerazione l’utilizzo di uno scaldamaterasso o di una coperta elettrica per riscaldare la culla e renderla accogliente. Non lasciare la coperta nella culla con il tuo bambino – basta lasciarla il tempo di scaldare il materasso, dopodichè rimuovila o stacca la spina allo scaldamaterasso. Quando metti giù il bambino, lui si sentirà caldo e comodo e potrai finalmente lavarti i capelli e prenderti cura di te.

Sterilizzatore per Microonde? Sì Grazie!

Sterilizzatore per MicroondeNon vorrai metterti a bollire tutto per sterilizzare vero? Il nostro consiglio, dando per scontato che tu abbia in casa un forno a microonde, è quello di munirti di uno Sterilizzatore per Microonde come ad esempio questo della Chicco, che in pochi minuti ti restituisce le stoviglie del tuo bambino pronte per essere riutilizzate e completamente sterilizzate.

Acquista una borsa a rete o non vedrai mai più i calzini del tuo bambino

Conosci quei sacchetti di biancheria intima che tua madre usava per lavare in lavatrice la sua biancheria intima? Scopri dove li ha comprati in modo da poterne usare uno per lavare i calzini del bambino. Perché quei calzini sono MOLTO PICCOLI e spariscono a un ritmo molto più alto rispetto ai calzini normali. Potrai salvare la tua sanità mentale e i piedi freddi del tuo bambino, se li lavi in ​​una di quelle borse.

Prendi una buona spazzola per Biberon

Spazzola per biberon

Lavare i Biberon è un incubo. Sono piccoli e riuscire a pulire quel punto proprio sotto l’imboccatura è impossibile senza una spazzola davvero buona. Questa della Chicco con setole differenziate è sicuramente la migliore in circolazione per raggiungere quella zona difficile sotto il coperchio che ti condurrà sull’orlo della follia se provi a pulirla con una normale spugnetta.

Pannolini usa e getta: forse non tutti sanno che…

Alcune di noi non l’hanno scoperto fino allo spannolinamento, quindi ti salviamo da quel destino. Oggi i pannolini hanno una piccola striscia sul lato esterno dell’area del cavallo che in realtà cambia colore quando il bambino è bagnato. Avrai comunque bisogno di annusare per scoprire altri regalini nel pannolino, ma quel piccolo indicatore di umidità è super-utile. Se si conosce.

Risparmia spazio nella credenza della tua cucina

Rastrelliera per Biberon

Ci sono due verità sugli scaffali dei piatti: la prima è che tutto ciò che riguarda il biberon si perde in quelle zone, e la seconda è che spesso non c’è abbastanza spazio per tutto. Quindi vale la pena investire in una rastrelliera portabiberon che aiuta, oltre che a salvare spazio, a tenere vicine tutte le parti del Biberon evitando estenuanti caccie al tesoro con neonato urlante al seguito.

Il bambino nudo significa meno bucato

Una volta che il bambino inizia a mangiare cibi solidi, ti risparmierai da un sacco di bucato se dai da mangiare al tuo bambino, temperatura permettendo, vestito solo del suo pannolino. I bavaglini aiutano, naturalmente, ma un bambino in topless può essere pulito velocemente con un panno caldo ed infilato di nuovo nella sua tutina con molta semplicità. E se pianifichi di fare il bagnetto dopo l’ultimo pasto della giornata, puoi semplicemente pulirlo direttamente lì.

Ecco come rendere il bagno più piacevole – per TE

 

Ginocchiere per bagnetto

Una volta che il bambino potrà sedersi nella vasca da bagno, adorerà giocare schizzando acqua. Ma inginocchiarti accanto al tuo bambino mentre gioca? Molto meno divertente. Ecco due suggerimenti: in primo luogo, infila una cuffia per la doccia se desideri preservare la tua pettinatura. In secondo luogo, prendi una di quelle ginocchiere fatte apposta per lo scopo: sono economiche e le tue ginocchia ti ringrazieranno.

Speriamo che questi trucchetti indolori dolore possano aiutarti a sopravvivere nei difficili primi giorni da mamma. Questo è il nostro obiettivo, rendere la vita più facile alle mamme.

Trucchetti per Neomamme che nessuno ti dice ma che devi assolutamente sapere
5 (100%) 2 votes

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO