Come proteggere i bambini dalle zanzare e da altri insetti?

Come proteggere i bambini dalle zanzare?

Quando gli insetti ti infastidiscono, li puoi schiacciare, puoi spruzzare l’insetticida o allontanarti da loro per salvare la tua pelle. Ma come proteggere i bambini dalle zanzare e da altri insetti che pungono? Cosa funziona? Cosa è sicuro per i bambini?

Come proteggere i neonati da 0 a 2 mesi dagli insetti.

L’American Academy of Pediatrics (AAP) è chiara: i repellenti per insetti – anche quelli privi di DEET – non sono sicuri per i neonati fino a 2 mesi.

Dal momento che non puoi usare lozioni e spray sul neonato, il modo migliore per evitare che il tuo bambino diventi il buffet degli insetti è quello di evitare in primo luogo di esporlo agli stessi.

Stai al chiuso.

Gli insetti, in particolare le zanzare, sono più attivi all’alba e al tramonto. Tieni il bambino al chiuso in quelle ore per ridurre il rischio di puntura.

Difendi la tua casa.

Assicurati che finestre e porte siano dotate di zanzariere per impedire agli insetti di volare o strisciare all’interno.

Coprilo con i vestiti.

Vesti il ​​tuo bambino in modo che gli insetti non abbiano accesso alla pelle. Pantaloni e maniche lunghe aderenti. Calzini. Un cappellino.

Proteggilo con le zanzariere.

Usa una zanzariera su passeggini e carrozzine quando porti il ​​tuo bambino all’aria aperta.

Elimina l’acqua stagnante.

Controlla tutto intorno alla tua casa che non ci siano ricettacoli di acqua stagnante come

  • Fioriere
  • Vaschette d’acqua per gli uccellini
  • Piscine per bambini
  • Ciotole dell’acqua dei tuoi animali domestici, che vanno cambiate spesso.

Evita i profumi. Molti insetti amano l’odore di profumi, lacche per capelli e saponi profumati. Usa prodotti senza profumo sul tuo bambino (e per te stessa quando sei con il tuo bambino) in modo da essere meno attraente per gli insetti.

Evita i luoghi di ritrovo degli insetti.

Giardini fioriti, bidoni della spazzatura, mucchi di foglie morte e cespugli sono tutti luoghi prediletti per le feste degli insetti, quindi evitali come la peste.

Stai lontano da fonti luminose e vegetazione che attraggono gli insetti.

Per quanto riguarda le zanzariere elettriche con lampada: non funzionano e anzi potrebbero persino attirare altri insetti.

Come proteggere dagli insetti i bambini da 2 mesi in su.

Una volta che il tuo bambino è un po’ più grande, puoi utilizzare spray e lozioni repellenti per combattere le zanzare.

Secondo il centro per il controllo e la prevenzione della malattie negli USA, il repellente per insetti è il modo migliore per proteggere il tuo bambino dalle punture di zanzara, a patto di usarlo correttamente.

I repellenti proteggono anche dalle punture di altri insetti come zecche, pulci e pappataci. Non funzionano però con vespe, api e calabroni.

La ricerca dice che i repellenti con questi principi attivi funzionano più a lungo:

  • DEET
  • I5353
  • picaridin

Quando utilizzi prodotti a base di DEET, scegli quelli che ne contengono meno del 30%. E più piccolo è il bambino, minore dovrà essere la concentrazione di DEET da utilizzare.

Né l’olio naturale repellente di eucalipto limone, né la sua versione chimica chiamata PMD sono sicuri per i bambini sotto i 3 anni.

Altri repellenti fatti con oli essenziali vegetali, come citronella, cedro e soia, a volte possono funzionare. Tuttavia, non durano a lungo e possono irritare la pelle del tuo bambino.

Utilizzo del repellente per insetti

Che tu scelga la versione spray, liquida, in crema o i braccialetti da usare sul tuo bambino:

  • Leggi sempre prima le indicazioni sulla confezione.
  • Applicalo prima sulle tue mani, poi strofinalo sulla pelle del bambino.
  • Usane solo quanto basta per proteggere la pelle non coperta dai vestiti.
  • Non metterlo sulle mani del bambino o vicino alla bocca e agli occhi.
  • Non applicarlo sulla pelle che presenta tagli, abrasioni o eruzioni cutanee.
  • Lavati le mani quando hai finito.

Se vuoi mettere anche la protezione solare al tuo bambino, mettila prima del repellente.

Non usare prodotti che combinano repellente con crema solare. Dovrai applicarli più spesso del solo repellente.

Potrebbe interessarti anche la risposta della Pediatra in merito alle zanzare

Come proteggere i bambini dalle zanzare e da altri insetti?
4.2 (84%) 5 votes

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.