Vergine

vergine.jpg           VERGINE   23 agosto –  22 settembreIl simbolo del segno della Vergine è un’adolescente fresca e graziosa che avanza verso di noi con una spiga o un fiore nella mano.
È un segno di terra: terra sfruttata, che non ha più niente da dare, ma vergine e pronta per una nuova semina.
Il pianeta dominante è Mercurio che porta ai nati sotto il segno della Vergine un’ordinata intelligenza pratica, l’amore per l’organizzazione e per il raziocinio.

 

IL CARATTERE

I bambini nati nel segno della Vergine, sono di indole dolce, gentili d’animo, sempre amabili con amici e parenti.Economi e previdenti come formichine, capiscono in fretta il valore del denaro, cominciano presto a risparmiare e sanno amministrare il loro bilancio, facendosi durare persino le caramelle e i cioccolatini. Le loro qualità fondamentali sono la precisione, la pazienza, l’abilità. Sono veri perfezionisti: amano le cose ben fatte. Crescendo, rischiano di diventare maniaci. Amano la pulizia e se si sporcano si catapultano a lavarsi e a cambiarsi: vogliono essere sempre impeccabili. Sono meticolosi in tutto, anche nel tenere in ordine la loro stanza e sono gelosi dei loro oggetti al punto da diventare, persino, aggressivi se qualcuno se ne impossessa. Sia i bambini che le bambine hanno difficoltà a comunicare i propri sentimenti e stati d’animo e lo fanno solo se vi sono costretti.

Riflessivi e prudenti, esaminano e calcolano ogni rischio e conseguenza delle proprie azioni, sembrando, per questo, vili e timorosi.
Servizievoli, sono felici di rendersi utili e di far piacere agli altri.
Verso i genitori mostrano una gelosia e un’ossessività abbastanza marcate.
Questi bimbi così amabili, verso la pubertà si fanno più critici, analizzano parole e frasi che gli adulti pronunciano, li prendono in giro, ragionano con cocciutaggine e interpretano in modo beffardo tutto quello che dicono.

LA MENTEI nati sotto il segno della Vergine sono bimbi curiosi, che fanno continuamente domande e che esaminano ogni cosa con attenzione. Noi genitori dobbiamo cercare di soddisfare sempre questa loro infinita avidità di conoscere e di capire, offrendo loro tutte le spiegazioni e informazioni possibili.
Hanno una memoria ottima e molto ordinata; classificano i gesti, gli atteggiamenti, i fatti, i particolari e se ne ricordano a lungo.
Piccole enciclopedie viventi, accumulano ogni sorta di nozioni e quando si presenta l’occasione tirano fuori il loro sapere accumulato in anni di lavoro minuzioso e preciso.
D’altro canto, la loro immaginazione e la loro fantasia sono molto ristrette e frenate dalla logica e dalla realtà.

Questi bimbi analizzano, classificano e riflettono senza posa.
Non si lanceranno mai in un’avventura senza avere prima riflettuto a lungo e senza avere valutato attentamente tutte le possibilità di pericolo e di rischio.
Esigono prove tangibili sulla possibilità di riuscita, esigono certezze.
Questo può essere un impedimento, un limite che frena l’entusiasmo e lo slancio verso l’azione da intraprendere. Talvolta il desiderio di capire tutto e di analizzare tutto è talmente forte da appesantire ogni movimento e da far loro perdere di vista l’essenziale, quello che veramente conta.

I bambini Vergine giocano poco e si rinchiudono in una vita interiore che li fa sembrare freddi, lontani da quanti vivono con loro.
Sono modesti, si rifiutano di mettersi in mostra e di fare vedere ciò che sanno.
Sono, comunque, ottimi interlocutori e diventano eloquenti e appassionati quando si trovano a trattare un argomento che amano.

PARTICOLARITÀ FISICHE E SALUTE

I bimbi nati nel segno della Vergine piagnucolano e si lamentano spesso. I loro mali sono per metà reali, per metà immaginari.
Come rimedio alle loro continue lamentele sarà utile trovare delle distrazioni, dei giochi che ne assorbano l’interesse e che facciano loro dimenticare i piccoli malesseri.

Sono bimbi di scarso appetito; spiluccano più che mangiare un vero e proprio pasto.
Se sono preoccupati da qualcosa, scontenti, infelici, possono perdere l’appetito o soffrire di disturbi di stomaco o di disturbi intestinali.
I loro punti vulnerabili sono, infatti, il tubo digerente, l’intestino, il fegato.

Bambini piuttosto nervosi, ogni contrarietà e ogni emozione si rifletterà automaticamente sulla salute.

EDUCAZIONE

I bambini nati nel segno della Vergine sono timidi, riservati, poco disinvolti.
Genitori, toccherà a noi incoraggiarli continuamente, far sentire loro la nostra ammirazione continua, ripetere loro che li riteniamo carini e intelligenti e far sì che si sentano amati, altrimenti si sentiranno abbandonati e inferiori agli altri.

Se ci accorgiamo che stanno raccontando qualche piccola bugia o storie inverosimili non sgridiamoli ma aiutiamoli a tornare sulla via della verità; aiutiamoli a sviluppare quella sicurezza di cui mancano.
I bambini Vergine possono sembrare indifferenti a tutto perché non comunicano gli stati d’animo, interiorizzano eccessivamente le emozioni e nascondono i sentimenti.
Dobbiamo spronarli attraverso l’esempio: se riusciamo a trasmettere loro ricchezza interiore, capacità di comunicare allora essi cercheranno di imitarci sentendosi maggiormente a loro agio.

Questi bimbi sono spaventati dalle novità e si fanno prendere dall’ansia e dalla paura dell’ignoto di fronte ai cambiamenti.
Ancora una volta il compito di noi genitori sarà quello di spingerli verso il nuovo, facendo leva sulla nostra protezione che non dovrà mai venire meno.

Sono ragazzi sempre sulla difensiva, che rimangono nell’ombra.
Senza i nostri incoraggiamenti rimarrebbero sempre al di sotto delle proprie possibilità, vinti dalla paura.
Incoraggiati nel modo giusto potrebbero, invece, scoprire il piacere della novità, il gusto dell’avventura.

SVAGHI E TEMPO LIBERO

I bimbi tranquilli di questo segno amano i giochi calmi. Prediligono i giochi in casa a quelli da fare all’aperto.
Dobbiamo cercare di tentarli con i pattini, la bicicletta, il pallone affinché si abituino a giocare anche fuori casa.

Considerata la loro vena risparmiatrice possiamo regalare loro un salvadanaio o giochi di società con il maneggio dei soldi, come il Monopoli.
Considerata la loro mania per l’ordine e la precisione regaliamo alle bimbe una bambola provvista di un guardaroba da tenere in ordine in un piccolo armadietto e ai maschi il banchetto del falegname con il quale costruiranno con precisione svizzera ogni tipo di oggetto.

Incoraggiamoli a fare raccolte di qualunque cosa colpisca la loro fantasia. Data la cura e la precisione che mettono in ogni loro cosa, saranno certamente le collezioni meglio tenute e aggiornate che si possano immaginare.

SUI BANCHI DI SCUOLA E OLTRE

I bambini Vergine amano lo studio, hanno una gran voglia di imparare e di istruirsi e questo li porterà a essere scolari modello.
Precisi e meticolosi, hanno sempre i quaderni in ordine, non vanno mai a scuola senza essere preparati e portano a casa sempre voti splendidi.
Può succedere che il loro gusto di sapere li porti a imparare a memoria poesie o a esercitarsi da soli in matematica senza che nessuno glielo abbia chiesto.
Alle scuole superiori non avranno più la stessa facilità, ma otterranno buoni risultati con sforzi di concentrazione e grazie alla loro organizzazione.

Non sarà facile per questi ragazzi la scelta del tipo di studio a causa del loro più grande difetto: la mancanza di fiducia in se stessi.

VIAGGI E VACANZE

I bimbi della Vergine saranno sempre pronti a partire, sia che si tratti di andare in vacanza sia che si tratti di andare a trovare nonni o parenti al mare o in montagna.
Ma quando è il momento di partire, quanta ansia e quanti timori!
Bambini o ragazzi che siano, metodici e organizzati come sono, prepareranno tutto con lauto anticipo.
Consulteranno con cura, depliant, guide turistiche, siti internet del luogo dove devono recarsi.

I bambini Vergine quando sono piccolissimi hanno bisogno di vacanze in montagna, ad altitudini non troppo elevate, con la possibilità di fare passeggiate; torneranno rinvigoriti e pronti ad affrontare l’inverno.
Dopo i primi anni sarà adatta una vacanza al mare per fare loro scoprire il piacere dei giochi, insieme agli altri bimbi, sulla spiaggia e nell’acqua.

CELEBRITÀ

Vittorio Gassman, Sophia Loren, Mariangela Melato, Greta Garbo, Ingrid Bergman, Asia Argento, Richard Gere, Hugh Grant, Fabio Cannavaro.

Condividi
Articolo precedenteLeone
Articolo successivoCalcio e alimentazione