Chi siamo

0
994

noi mammeLa nostra storia

Siamo un gruppo di donne e mamme che per anni si sono ritrovate, quotidianamente, su un forum. Abbiamo riso, raccontato, chiacchierato; ci siamo commosse e sostenute; ci siamo scambiate opinioni e pareri su maternità, gravidanza, crescita dei figli, temi di attualità, politica, cronaca.
Dopo tre anni di frequentazione continua ci siamo rese conto che avevamo tanto da dire, da raccontare, da condividere e abbiamo deciso di prendere casa sul Web.
Ed è così che nel febbraio 2007 nasce www.noimamme.it
In nemmeno due anni di vita il sito ha raggiunto le 6.500 visite quotidiane e ha vinto il primo premio assoluto di DonnaèWeb 2008 quale miglior progetto Web femminile di tutto il panorama nazionale, nonché il secondo premio nella categoria e-entertainment del prestigioso E-content Awards 2008.
Essendo un progetto non profit, il numero dei contatti ci parla esclusivamente della capacità aggregante del nostro portale. Ogni mattina migliaia di persone, leggendo il sito e partecipando al forum, entrano nella nostra casa sul Web e la fanno propria.
Una comunità con l’obiettivo di ricalcare la rete famigliare a volte assente, di risolvere problemi, di creare informazione, di promuovere la collaborazione e l’innovazione, di tentare la strada dell’integrazione.

Il portale

Noimamme.it è un sito che scandaglia il fondale e le profondità della genitorialità, ma che si apre curioso anche all’attualità, alla cronaca, alla politica, ai viaggi e ai libri.
La duttile struttura che lo contraddistingue, divisa tra l’essere un blog, un social network e un sito divulgativo, ha come priorità fondante quella di creare benessere, cultura e salute in chi ne fruisce.

Unicità, intelligenza collettiva e collaborativa

Tutti i contenuti del sito sono opera nostra, delle nostre teste, ma soprattutto delle nostre esperienze. Chi lo desidera può proporre interventi, può avanzare idee, può portare la propria esperienza per ampliare e approfondire i temi trattati, temi che si tramandano, si plasmano, si arricchiscono di nuovi spunti mantenendo inalterate prestazioni intellettuali di alto livello. Un’intelligenza collettiva che racconta l’unicità del singolo attraverso il forum e attraverso il sito; un’intelligenza collaborativa che mette in rete idee rodate sul proprio vissuto; idee che si confrontano, che mutano e che crescono formando un’idea superiore che si propaga, influenza le coscienze, educa e si educa.

Specialisti online

Non tutto è lasciato all’emozione e alla soggettività. 20 specialisti (pediatra,  ostetrica, pedodontista, senologo, biologa-fitoterapista, psicologa, alimentarista-posturologo, nutrizionista, psichiatra-psicoterapeuta, ginecologo, educatrice professionale, ortodontista, ortottista e logopedista) sono gratuitamente a disposizione di chiunque necessitasse avere risposte ai propri quesiti. Ogni giorno giungono in redazione decine di richieste, a cui i nostri specialisti rispondono con una tempestività e un’accuratezza quantomeno rare nel panorama della consulenza online.

I rapporti umani

Il punto di forza di NoiMamme è che si nutre di vissuti e li mette a disposizione della rete, creando consenso e aggregazione e restituendo al portale altri vissuti. Un gruppo coeso che produce volontariato mediante la solidarietà e l’informazione ma che nel contempo matura negli affetti e nella conoscenza proprio occupandosi delle vite altrui. Una comunità che cresce, che si incontra, che esiste nella quotidianità, che non ha più nulla di virtuale se non il “non luogo” ove ci si ritrova giornalmente, che diventa presto luogo per una nascita, un compleanno o un raduno.

Il teorema di NoiMamme

La mente collettiva ha bisogno di essere alimentata non solo da vite, non solo da intelligenze, non solo da anime e cuori a disposizione, che sono il nostro carburante, ma dalla comunanza di due fattori:
le motivazioni, che rappresentano il motore propulsore,
e gli obiettivi comuni al gruppo, che definiscono la nostra meta.

Più coesi sono questi e maggiore è la tenuta, maggiore è la condivisione, maggiore è lo spirito di corpo.

Redazione:

  • Lela Porta  – Traduttrice free lance nella vita di tutti i giorni, in NoiMamme coordina la redazione, si occupa di proofing e di editing.
  • Barbara Basso – Il cuore e la mente di NoiMamme, il genio e la sregolatezza di un capo lungimirante, l’intelligenza di una donna che sa circondarsi di donne, la fiducia incondizionata di una madre che crede nei suoi collaboratori, le capacità tecniche di un webmaster navigato
  • Paola Maffina – Social media manager. Autrice di molti pezzi, nonché del nostro famoso intro di benvenuto. Fucina di idee e ottima motivatrice.
  • Ornella Meda – La nostra cacciatrice di teste. Il suo compito è quello di scovare sul forum talenti e pezzi che meritano di essere messi in evidenza sul sito, in particolare nella sezione Mamme si diventa.
  • Gabriella Mugavero – Autrice, si occupa della rubrica Fashion District ed è responsabile della gestione della home page del sito. Collabora alla pubblicazione, all’editing e mantiene i contatti con alcuni specialisti.
  • Maddalena Preisig  – Autrice, avida lettrice, si occupa di proofing e di editing e sta scoprendo il mondo del publishing, mantiene i contatti con alcuni specialisti.
  • Lucia Spano  – Autrice, responsabile della rubrica Eventi per bambini, si occupa di pubblicazione e di mantenere i contatti con alcuni specialisti ma soprattutto di regalare intelligente ironia al nostro stare insieme.
  • Cosetta Matteoni – Biologa e scrittrice, ci regala articoli di grande interesse.

Come potete vedere ogni collaboratrice ha assunto ruoli e compiti che permettono al sito un costante aggiornamento e interazione col forum, perché il grosso del lavoro, le motivazioni, i temi, gli spunti sono fortemente legati alle discussioni che ogni giorno occupano le pagine di NoiMamme-forum.

Un grazie quindi va a tutte le utenti, senza le quali il nostro lavoro non avrebbe senso di esistere.
La redazione siete voi, noi cerchiamo di assemblare, di imparare a essere professionali, di restituirvi le vostre parole e idee sotto forma di editoriali.

Gli specialisti:

Vota questo articolo