Cosmetici tossici: 8 regole per una gravidanza sicura

Farsi belle è sempre un’ottima idea, soprattutto quando si sta aspettando un bambino. La gravidanza infatti è un’occasione unica per coccolarci e dedicarci a noi stesse come non avevamo mai fatto prima, soprattutto in vista dei mesi, bellissimi ma faticosi, che ci attendono dopo il parto.

Attenzione però: non tutti i prodotti possono essere utilizzati senza rischi per il nascituro. In questa infografica vediamo quindi quali sono i cosmetici da evitare in gravidanza ma possibilmente da evitare in generale perché si tratta di sostanze chimiche che non fanno MAI bene alla nostra salute.

cosmetici vietati in gravidanza
Infografica a cura di ideamakeup.it
Cosmetici tossici: 8 regole per una gravidanza sicura
4 (80%) 4 votes

Condividi se ti è piaciuto!
Articolo precedenteAttacchi di panico: 10 consigli dello psicoterapeuta da mettere in pratica subito
Articolo successivoStrabismo o epicanto?
mm
Siamo un gruppo di donne e mamme che per anni si sono ritrovate, quotidianamente, su un forum. Abbiamo riso, raccontato, chiacchierato; ci siamo commosse e sostenute; ci siamo scambiate opinioni e pareri su maternità, gravidanza, crescita dei figli, temi di attualità, politica, cronaca. Dopo tre anni di frequentazione continua ci siamo rese conto che avevamo tanto da dire, da raccontare, da condividere e abbiamo deciso di prendere casa sul Web. Ed è così che nel febbraio 2007 nasce www.noimamme.it In nemmeno due anni di vita il sito ha raggiunto le 6.500 visite quotidiane e ha vinto il primo premio assoluto di DonnaèWeb 2008 quale miglior progetto Web femminile di tutto il panorama nazionale, nonché il secondo premio nella categoria e-entertainment del prestigioso E-content Awards 2008. Essendo un progetto non profit, il numero dei contatti ci parla esclusivamente della capacità aggregante del nostro portale. Ogni mattina migliaia di persone, leggendo il sito e partecipando al forum, entrano nella nostra casa sul Web e la fanno propria. Una comunità con l’obiettivo di ricalcare la rete famigliare a volte assente, di risolvere problemi, di creare informazione, di promuovere la collaborazione e l’innovazione, di tentare la strada dell’integrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.