Lavoretti di Pasqua

egg-100165_1920Festeggiata in ogni nazione secondo le proprie tradizioni, la Pasqua assume un significato unico e diverso per ogni religione: per i cattolici celebra la morte e la resurrezione di Gesù Cristo, per gli ebrei ricorda la fine della schiavitù del popolo giudeo in Egitto, per i pagani é l’inizio della primavera e la rinascita della vita, per gli ortodossi è la festa per eccellenza e rappresenta il passaggio dalla vita terrena ad una vita eterna.
Ovunque la si festeggi, quello che è comune a tutti è il desiderio di rigenerazione.
Ecco perché l’uovo é stato scelto come simbolo di nascita e speranza, in quanto rappresenta la Vita.
La tradizione delle uova colorate e decorate é molto antica e affonda le sue radici nella storia pagana. Le popolazioni greche, cinesi e persiane usavano l’uovo come dono da scambiare in occasione delle feste primaverili, quale simbolo della fertilità e del perpetuo ritorno della vita.

Come preparare le uova

Le uova possono essere preparate in modi diversi a seconda dell’uso che se ne vuole fare:
per poterle conservare anche per qualche anno si possono svuotare i gusci secondo questa tecnica.
Praticare con un ago due fori alle estremità del guscio; nella parte “inferiore”, quella più ampia, il buco deve essere leggermente più grande. Soffiare delicatamente dal foro più piccolo in modo che tutto l’uovo esca, lavarlo con acqua e aceto spruzzati, sempre molto delicatamente, da una siringa e lasciarle asciugare bene.
Le uova cosi preparate si prestano a tanti tipi di decorazione, ma necessitano di molta delicatezza nel trattarle, altrimenti si rischia di rovinare tutto il lavoro.
Se si vogliono mangiare, si possono decorare invece le uova già sode, in modo che anche i bimbi le possano maneggiare tranquillamente oppure si possono trovare in commercio delle uova in polistirolo o in plastica.

Uova colorate

Una preparazione classica e molto semplice per preparare delle uova colorate è quella di usare dei coloranti naturali, in modo che una volta rassodate si possano anche mangiare. Colorarle è molto semplice, basta usare degli ingredienti facilmente reperibili in casa.
Facendole bollire in acqua e barbabietola, le uova prenderanno una colorazione sul rosso, in acqua e spinaci diventeranno verdi, in acqua e zafferano gialle e in bucce di cipolle assumeranno un colore aranciato. Per fissare il colore sul guscio é necessario prima passare sulla superficie dell’uovo ben pulito uno straccetto inumidito con aceto. Potete bollirne qualche cucchiaio assieme al “colorante” scelto e alle uova, per rafforzare l’effetto.
Una volta rassodate, se il colore vi soddisfa, lasciatele asciugare togliendole delicatamente dal pentolino. Se preferite un colore più intenso lasciatele a bagno nell’infusione per tutta la notte in frigo.
Quando sono fredde, lucidatele con un panno in cui avete versato qualche goccia d’olio.

Per colorare le uova già rassodate si possono usare i coloranti alimentari, lasciando le uova a bagno nell’acqua col colore scelto e sempre qualche cucchiaio d’aceto per un paio d’ore.
In questo modo si ottiene una colorazione più delicata e trasparente.

Uova decorate

Uova con i bottoni

Materiale occorrente:
– Bottoncini di varie misure in colori pastello
– Colla a caldo
– Uova (si possono usare quelle svuotate oppure quelle di polistirolo o plastica)
– Una pinzetta

Per prima cosa colorate di bianco o in un colore pastello le uova. Esistono in commercio delle uova col guscio bianco, potete usare tranquillamente anche quelle.
Con la colla a caldo e l’aiuto di una pinzetta, disponete i bottoni nella maniera che preferite. Lasciate asciugare bene. L’effetto finale è molto particolare. Inserendo sulla parte superiore un nastrino si possono anche appendere.

Uova decoupage

Con la tecnica del decoupage è molto semplice ottenere dei risultati davvero sorprendenti con pochissimi accorgimenti. Per prima cosa preparate il materiale: gusci ben puliti, colla vinilica, ritagli di giornali o disegni fatti dai vostri bimbi. Passate uno strato di colla vinilica, a cui avrete aggiunto qualche goccia di acqua, su tutta la superficie dell’uovo. Posizionate le figure che avete ritagliato, facendo attenzione che non formino grinze o bolle d’aria, e lasciate asciugare. A questo punto passate sul guscio uno strato di colla vinilica, sempre leggermente diluita; asciugandosi diventerà trasparente e brillante.
Potete usare, come al solito, uova dal guscio bianco o colorate in precedenza, anche con colori acrilici.
Con lo stesso metodo potete rivestire la superficie dell’uovo con carta velina o carta di riso. Se usate questa tecnica non occorre essere precisi, l’effetto increspato lo renderà ancora più bello.

Alberi di Pasqua

Un’usanza dei paesi nordici vuole che anche per la Pasqua si preparino degli alberi decorati.
Si tratta solitamente di rami primaverili addobbati con nastrini, uova colorate, campanellini, farfalle, fiori, e tutto quello che l’immaginazione suggerisce.
Potete realizzarne uno anche in casa, procurandovi dei rami di nocciolo, di pesco, oppure dei rami secchi: l’importante è che siano abbastanza lunghi da poter essere messi in un grande vaso di vetro.
A questo punto non vi resta che abbellirlo lasciandovi guidare dalla fantasia, usando tutto quello che ricorda i colori della primavera. Ovviamente non possono mancare le uova colorate, da legare all’albero con nastrini in tinta.

Farfalle e fiori di carta

Utilizzando cartoncini colorati, forbici e colla si possono realizzare decorazioni semplici, ma dal risultato davvero elegante.
Tracciate i contorni del soggetto che più vi piace su un cartoncino, ritagliate e decorate con inserti in colore contrastante, sempre di cartoncino, oppure abbellite il vostro lavoro con delle paillettes, dei bottoncini o delle piume.
Incollandole su fili abbastanza spessi si possono creare delle collane da appendere alle finestre, alla porta o al vostro alberello di Pasqua. Si possono fissare su mollettine, oppure solamente appoggiare dove preferite, per avere attorno a voi l’atmosfera e i colori della primavera.

 

Lavoretti di Pasqua
5 (100%) 1 vote

Condividi se ti è piaciuto!

1 commento

  1. Mi piacerebbe da matti che mio figlio fosse ancora interessato a piccoli lavoretti di Pasqua come una volta.
    A scuola purtroppo anche quest’ anno preferiscono far comprare uova di Pasqua dei personaggi TV per far contenti i bambini.

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.