Pelle tonica a 50 anni: 3 consigli utili per fermare il tempo che passa

120

Avere una pelle tonica a 50 anni può essere questione di fortuna o di impegno negli anni. Ma se non rientri in queste due categorie, i segni del tempo potrebbero essere già un piccolo problema.

Cosa si può fare quindi quando sembra che sia troppo tardi?

Ecco dei consigli che potrebbero tornarvi utili per ritrovare una pelle giovane e luminosa.

Consiglio numero 1: Tutto inizia da dentro.

pelle sana frutta, verdura, acqua

Per avere una pelle sana è necessario anche avere un corpo sano: se ci abbuffiamo di cibo spazzatura, fumiamo e non facciamo movimento, oltre che il nostro corpo anche la nostra pelle ne risentirà.

Mangiare sano influenza moltissimo lo stato della nostra pelle e potremmo, senza iniziare diete assurde, provare a introdurre più frutta e verdura, frutta secca e proteine (preferibilmente dei legumi), e magari eliminare i cibi trattati e/o grassi.

Inoltre, è importantissimo bere tanta acqua: l’acqua ci depura sia dentro che fuori, elimina le tossine e spesso ci aiuta con la pelle troppo grassa e troppo secca, equilibrandola in modo naturale.

Rimanendo in tema bevande, bere una spremuta di arancia la mattina potrebbe fare più di quanto ci aspettiamo: la vitamina C infatti, presente in molti altri frutti, aiuta a riparare i danni provocati dai raggi UV.

Consiglio numero 2: Prendersi cura del proprio viso.

Ci può sembrare una perdita di tempo, ma avere una Skin Care adatta al nostro viso può fare molto più di quanto si pensa: non basta mettere una crema anti-rughe ogni tanto prima di andare a dormire, bensì è importante avere dei prodotti specifici per il nostro tipo di pelle e usarli ogni giorno, possibilmente mattina e sera.

Se avete la pelle secca è importante non commettere l’errore di usare prodotti destinati a delle pelli grasse e viceversa, perchè possono provocare più danni che altro.

Se volete prendervi cura del vostro viso efficacemente e senza spendere un capitale, provate a dare un’occhiata ai cosmetici Made in Korea: prodotti come le “Sheet Masks” (maschere usa e getta) e le creme idratanti riescono a migliorare la condizione della pelle in poco tempo; esistono infatti tantissime marche (come Klairs, Innisfree, The Face Shop o Cosrx per nominarne alcune) che vendono prodotti molto validi a un prezzo ragionevole.

Video

10 STEP per una PELLE PERFETTA | La mia Skincare Routine Coreana

Skincare Coreana

Consiglio numero 3: Dite sì al fondotinta in polvere.

fondotinta in polvere

I fondotinta in polvere, al contrario di molti fondotinta liquidi, sono i migliori amici delle pelli mature e che presentano segni del tempo.

Con fondotinta come lo Smooth Finish Powder Foundation di Laura Mercier o il Cocoa Powder Foundation di Too Faced non si sbaglia mai; il primo è più adatto a delle pelli grasse e non è molto economico, ma noterete la differenza utilizzando questo tipo di prodotti. Il secondo invece, quello di Too Faced, è adatto a qualsiasi tipo di pelle.

I fondotinta in polvere (di buona qualità, s’intende) risultano molto naturali sulla pelle pur coprendo le imperfezioni, rendendo la pelle vellutata e giovane.

Anche se i fondotinta in polvere sono più adatti a delle pelli grasse, esistono delle alternative per chi ha la pelle secca: il fondotinta in polvere di Sephora ad esempio, oltre ad avere un’ampia gamma di colori, è anche economico e non risalta le pellicine. Ha una texture cremosa, quasi idratante, adatta a delle pelli che tendono a seccarsi.

 

Pelle tonica a 50 anni: 3 consigli utili per fermare il tempo che passa
4.5 (90%) 2 votes

Condividi se ti è piaciuto!