Il trucco minerale

0
717

truccominerale-1.jpgIncuriosita dalle novità lo sono sempre stata, amante dei prodotti naturali, un po’ di nicchia, magari no-logo. Il trucco minerale è tutto questo e molto di più e nel momento in cui l’ho scoperto non ho saputo resistere alla tentazione di provarlo.
Nel giro di pochissimi giorni anch’io sono diventata un’entusiasta utilizzatrice di make-up minerale e il mio bagno ha iniziato a riempirsi di scatolette e bustine contenenti le preziose polveri colorate.
Anche le grandi aziende, avendo forse fiutato l’affare, hanno incominciato a lanciare le loro linee, ma non facciamoci ingannare. Il vero trucco minerale non contiene altri ingredienti che non siano – appunto – i minerali e per il momento si trova soltanto online e quasi eslcusivamente all’estero.
Mica, ossido di zinco, caolino, diossido di titanio: sono soltanto alcuni dei minerali che finiscono in fondotinta, ciprie, blush, ombretti e correttori. Ogni cosmetico è in polvere libera, condizione necessaria per avere la certezza che si tratti di un minerale puro.
Quando aprirete la confezione troverete una polvere sottile e delicata, quasi impalpabile ma molto coprente, dalla resa eccezionale. Basta infatti pochissima polvere per truccare tutto il viso e una "jar" classica di fondotinta da 10 grammi vi durerà mesi. La scadenza? Niente paura, i minerali se conservati in luogo asciutto e al riparo dalla luce non scadono e potrete sbizzarrirvi e provare tutti i colori che volete.
Comunque, per semplificare la vita alle indecise come me e per trovare il colore più adatto al proprio incarnato, i venditori offrono la possibilità di comprare dei campioni (samples).
Normalmente i fondotinta, i blush e i bronzer arrivano in piccoli contenitori rotondi di plastica, i colori multiuso per occhi e labbra in bustine di plastica trasparenti. Il costo medio di ogni campione va da 0.50 € per gli ombretti ai 3 € per i fondotinta e i blush. La durata di ogni campione è molto personale e dipende dal risultato che si vuole ottenere ma in linea di massima con ogni campione dovreste riuscire a truccarvi almeno 5 volte.

Come si applica?

Prima di incominciare a truccarsi, la pelle deve essere idratata con il prodotto preferito che va lasciato assorbire completamente. Nel caso in cui la pelle sia ancora leggermente unta al tatto è bene assorbirne l’eccesso con una velina per evitare che il trucco non aderisca correttamente.
Mentre per blush e ombretti si utilizzano i pennelli abituali da make-up, per il fondotinta è meglio procurarsi un pennello kabuki, ossia un pennello corto e rotondo con i peli molto fitti. Inizialmente, comunque, andranno benissimo anche un pennello da fard o una spugnetta in lattice.
Io ho acquistato due piccoli piattini in vetro di quelli comunemente utilizzati a tavola per le salse; anche delle terrine da pinzimonio andranno benissimo purché i bordi siano sufficientemente alti e il diametro simile a quello del pennello. Volendo si può utilizzare il coperchio del contenitore, ma io mi trovo meglio con il mio piattino in cui poter mischiare i colori senza il rischio di far cadere la polvere.
La polvere necessaria è davvero poca, ma è con l’esperienza che si impara a dosare la giusta quantità per le proprie esigenze.
Una volta trasferita la polvere nel coperchio/piattino si "swirla" (dall’inglese to swirl: muovere con movimento circolare) il pennello in modo che tutte le setole siano ricoperte di polvere. A questo punto si batte leggermente il manico del pennello contro il bordo del contenitore per eliminare l’eccesso di prodotto e si inizia a truccare il viso con movimenti circolari. Si ripete fino a ottenere il risultato e la copertura desiderati.
Per applicare il blush o la terra io utilizzo un pennello da fard in setole naturali; trasferisco pochissimi granelli di polvere nel mio piattino e ripeto l’operazione fatta per il fondotinta. Il blush colora molto quindi consiglio di non utilizzarne troppo a meno di non voler ottenere un trucco molto vistoso.
Alla fine ripasso ancora con il kabuki e talvolta con una polvere "mat" che aiuta ad assorbire l’eccesso di sebo e a far durare il trucco più a lungo. Passo il pennello su tutto il viso per mescolare i colori e fonderli tra loro in modo che non ci siano spiacevoli stacchi, ottenendo un effetto estremamente naturale che dona alla pelle un colorito sano e uniforme.
Per il trucco degli occhi e per ottenere un risultato piacevole e professionale è meglio utilizzare i pennelli e non le spugnette perché i pennelli permettono di modulare e sfumare meglio il colore.
L’unico accorgimento è quello di scuotere sempre leggermente il pennello nel suo contenitore per liberarlo dall’accesso di polvere.
I colori per gli occhi si trovano sia opachi che perlati, molto perlati e glitterati. Solitamente i colori opachi e chiari si utilizzano come base e sotto l’arcata sopraccigliare per illuminare e "aprire" l’occhio. Sulla palpebra mobile si applica il colore medio e si delinea la palpebra, sia superiore che inferiore, con il colore più scuro. Gli ombretti si possono anche diluire con poca acqua ottenendo così eye-liner dai colori più disparati da preparare al momento e all’occorrenza.
La maggior parte dei minerali si può utilizzare anche sulle labbra; nel caso in cui questo non fosse possibile il produttore lo segnala sempre chiaramente.
Ci sono diversi modi per applicare il minerale sulle labbra: con il dito o con un pennellino, applicando successivamente un balsamo o un gloss, oppure intingendo direttamente la punta del rossetto o del balsamo labbra nella polvere o ancora, in alternativa, aggiungendo la polvere a un gloss trasparente possibilmente naturale.

Dove trovare ulteriori informazioni?

Esiste un forum specifico sull’argomento, il primo e l’unico italiano, molto completo ed esaustivo.

Dove comprare?

Lily Lolo, Alienor, Minerals Will work 4 you, Taylor made Minerals sono solo alcuni dei nomi di spicco nel mondo dei minerali; sul forum menzionato troverete le recensioni degli utenti di moltissimi minerali provenienti da diversi produttori con gli indirizzi dei loro siti dove poter fare acquisti.
Le consegne in Europa sono velocissime, i produttori gentili e i prezzi invitanti.
E se proprio non trovate nulla che vi soddisfi, potete sempre produrre i vostri cosmetici partendo dalle materie prime, anche loro acquistabili online!
Il trucco minerale
Lascia il tuo voto!