Fashion forse, victim mai!

Ballerine2Che la moda sia un business lo sappiamo tutti.
E se lo dico io, che nella moda lavoro tutti i santi giorni e che con la moda ci sfamo non solo il mio implacabile appetito ma pure quello della mia famiglia, potete crederci!
Ah, se potete crederci!
E ci può credere anche quel paio di stivali di Chloé che ha dissanguato il mio conto in banca al quale, però, non ho saputo resistere!

Del resto ogni donna, nel suo intimo, nel suo profondo è una potenziale modaiola e può cedere al tranello dello shopping godurioso; e lo fa, diciamocelo senza tanti giri di parole, perché ama se stessa.
Si può anche avere un marito fantastico che ti coccola e che ti vizia, ma il piacere sfrenato che si prova nell’andare a fare shopping da sole e a regalarsi qualcosa di carino o di folle, è un’esperienza che ogni donna almeno una volta nella vita dovrebbe provare.

 

La moda è un business, dicevo.
Ma, grazie al cielo, non è solo quello. 
È anche divertimento, leggerezza, gioco. 
È passione e allegria.

Se vissuta come manifestazione di se stessi, la moda può essere davvero fantastica.
Oggi voglio confessarvi un segreto, che poi, mi sa, è un segreto di Pulcinella.

Ebbene: la cosa migliore che si possa fare per essere alla moda è non seguirla!
Eh sì, perché il bello della moda e del suo mondo patinato è proprio che tutto vale. E vale anche fregarsene. 

È divertente e a volte utile, sì, sapere tutto quel che è trendy (brividino lungo la schiena?) o quel che va. Ma il vero look, quello che ci rende speciali, è quello creato su noi stesse.
Mescolando i pezzi.
Valorizzando le proprie forme.
Unendo i generi.
Il tutto con stile ed eleganza.
Con semplicità.
E soprattutto credendoci.

Donne, c’è poco da fare.
La vostra autostima trasuda dai vostri vestiti.
Se siete griffate dalla testa ai piedi, se siete anche in perfetta forma, ma non vi piacete, il risultato del vostro look sarà impietoso e non vi renderà giustizia.
Potrei scommetterci.

Regalatevi del tempo per prendervi cura di voi stesse e del vostro lato femminile.
E non fatevi attanagliare da squallidi sensi di colpa che vi fanno sentire inadeguate se lasciate vostro figlio un’ora per andare dal parrucchiere, o se spendete cinquanta euro una volta tanto per fare un regalo a voi stesse, anziché comprare quel nuovo trapano che serviva tanto a vostro marito (ma quando mai lo usa, poi?).

E allora basta poco.
Seguire qualche regoletta di base.
Comprare qualche pezzo e qualche accessorio che sono un must della stagione: vi assicuro, sono reperibili anche delle dignitosissime copie, il famoso made by Tarocco.
Una bella dichiarazione di amore a se stesse davanti allo specchio.
E poi via, alla conquista del mondo.

 

Fashion forse, victim mai!
Lascia il tuo voto!

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO