Una vista perfetta grazie ad una postura perfetta

indexL’immagine dell’uomo vitruviano di Leonardo ha esemplificato graficamente l’armoniosa proporzione del corpo umano. Tutte le attività corporee vengono eseguite tanto più naturalmente quanto più vengono rispettate dette armonie. Gli sport in genere o le attività lavorative di ogni tipo necessitano, per la loro efficacia, di una educazione e apprendimento del movimento e della postura. Per la lettura o qualsiasi impegno visivo prossimale, è necessario rispettare determinate accortezze posturali al fine di rendere l’attività visiva confortevole ed efficiente. La distanza di lettura ideale si ottiene posizionando il gomito sul piano di lavoro e appoggiando il mento sul palmo della mano rivolto verso l’alto. Poi lasciando il gomito nella stessa posizione, si abbassa l’ avambraccio parallelamente al piano di lavoro, in modo da utilizzare l’omero come distanziatore.

 

Paolo Patuzzi

Ottico Optometrista Naturopata

www.ilpuntodivista.it