Pillola dimenticata

267

 

Gentile dottoressa,

le scrivo perché credo di aver combinato un "pasticcio". Sono una ragazza di 22 anni. Prendo la pillola da circa 5 anni, ma questo mese ho fatto un po’ di confusione!

Lunedì 21 settembre ho interrotto la pillola per i consueti 7 giorni, ma martedì 29 mi sono completamente dimenticata di prenderla (è un periodo particolare per me). Il problema è che mi sono accorta della dimenticanza venerdì 2 ottobre, e dopo aver avuto rapporti con il mio ragazzo.
Quando me ne sono accorta, ho ricominciato subito a prenderla.
C’è la possibilità che sia incinta?
Se sì, continuando a prendere la pillola, rischio di fare del male al bambino?
Quanto devo aspettare prima di poter fare un test di gravidanza?

La ringrazio anticipatamente.

Erika

Cara Erika,

intanto stai tranquilla, hai fatto benissimo a ricominciare a prendere la pillola subito dopo essertene accorta. Ora quello che ti posso consigliare è: fino alla prossima scatola di pillola conviene che abbiate rapporti protetti, usate il preservativo fino a che non cominci la prossima scatolina.

Ci sono davvero scarsissime possibilità che tu sia incinta, quindi davvero non ti preoccupare. Se comunque vuoi essere più sicura prova a chiamare il tuo ginecologo per avere ulteriore conferma.

Speranza

 

Pillola dimenticata
Lascia il tuo voto!

Condividi se ti è piaciuto!
Articolo precedenteConsigli per lo svezzamento e pappa al latte
Articolo successivoLasso di tempo fra le poppate a quattro mesi
mm
Laureata sia in infermieristica che in ostetricia presso l’Università di Pisa. Ha svolto tirocinio presso l’ospedale di Pisa e quello di Pontedera. Ha preso parte ad alcuni corsi di aggiornamento, tra cui uno sulla medicina tradizionale cinese in gravidanza, parto e puerperio, uno su travaglio e parto in acqua e uno sulle distocie di spalla. Attualmente lavora presso la USL 11 di Empoli, nel reparto di maternità fisiologica, patologica e sala parto.