Mancanza di dialogo

0
220

Sono separata da 1 anno e c’è contenzioso giudiziale e pochissima intesa con il marito. Lui ha chiesto tutto in giudizio (per ora non ha ottenuto ragione) e mi destabilizza con i 2 figli, specie con il più grande (17 anni) che evidenzia lo stare con me per convenienza (soldi e utilità) diventando aggressivo se nego qualunque cosa richiesta (prende a pugni i mobili). A parte ciò, premesso che ci sarà un’udienza il prox mese, il padre mi ha chiesto di portarli in vacanza per una settimana nonostante la scuola. Da aggiungere che i ragazzi non brillano affatto negli studi. Non so che fare: loro vorrebbero andare, lui certamente vuole seminare poco prima dell’udienza, se rifiuto mi sento cattiva. Per contro c’è la scuola, non è periodo di vacanza e non mi sembra la meritino. Se rifiuto loro daranno in escandescenza e magari all’udienza verrò dipinta come un cerbero. La prego, mi dia un consiglio urgente giuridico-umano. Carla


Salve Carla,
io le consiglio intanto di mettere da parte i contrasti personali  con il suo ex marito e trovare un accordo genitoriale per il bene dei suoi figli, un dialogo come  genitori, se non ci riuscite da soli fatevi aiutare con una mediazione di coppia, ma questo è fondamentale altrimenti qualsiasi azione diventa un ricatto ed un contendersi i figli a discapito di una buona educazione. Il fattore scuola non è da sottovalutare è un segnale, i suoi figli hanno problemi scolastici perché non sono ragazzi sereni. Non posso darle un consiglio in merito a quello che mi  chiede,  perché comunque lei si muova scontenterà qualcuno: se si oppone avrà la rabbia sei suoi figli, se acconsente sarà lei a  sentirsi angosciata!
Cerchi un dialogo costruttivo per una sana crescita psicologica dei suoi figli!
In bocca al lupo
Dr.ssa A. D’Agostino


Mancanza di dialogo
Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteStitichezza neonato
Articolo successivoMia figlia mi respinge
mm
Psicologa specializzata in psicoterapia familiare e di coppia. Potete consultare il suo sito per maggiori informazioni sulle sue aree di competenze www.psicoweb.info. Per una consulenza gratuita scrivi a info@noimamme.it oggetto: Per la D.ssa D'Agostino