Arrivo della sorellina

0
157

Gentilissima dottoressa,

le scrivo per chiederle un consiglio: ho una bimba di 2 anni e mezzo e a maggio arriverà la sorellina. Ho sentito dire che spesso i primogeniti possono avere delle regressioni: che cosa mi devo apettare e come è bene reagire?

Mi spiego: è più opportuno non darvi molto peso e magari assecondarli un po’ o è meglio essere più rigidi? Io temo fortemente che la mia bimba voglia venire con noi nel lettone o che rivoglia il ciuccio…
Colgo anche l’occasione per sottoporle un altro dubbio: la piccola è abituata a vedere me nuda, mentre il padre è più riservato (secondo me giustamente)… la bimba, però, vorrebbe seguire anche lui in bagno come fa con me e noi non sappiamo bene come spiegarle perché non è il caso… da un lato vorremmo trasmetterle un giusto senso del pudore, ma dall’altro vorrei evitare che crescesse con complessi e tabù!
La ringrazio in anticipo per i suoi preziosi consigli.
Paola

Gentile Paola,
l’arrivo di una fratellino o sorellina è sempre un evento importante, che stravolge  i vecchi equilibri familiari, i figli primogeniti risentono di questo cambiamento dato che fino al quel momento sono stati loro al centro di tutte le attenzioni di mamma e papà, quindi la gelosia ed atteggiamenti di regressione sono frequenti e nella norma. Vi consiglio di coinvolgerla nella cura della sorellina, facendola partecipe e spiegando che anche lei quando era piccola così aveva bisogno delle stesse cure e attenzioni, eviterei di essere rigidi, assecondando invece possibili atteggiamenti di regressione, che scompariranno quando la bimba si sarà adattata alla nuova situazione familiare. Per quanto riguarda il secondo quesito, se suo marito non vuole che sua figlia entri in bagno con lui basta chiudere la porta a chiave, questo non determina certo la formazione di tabù e complessi, vostra figlia assimila ciò che voi le trasmettete.

Auguri
Dr.ssa A.D’Agostino

Arrivo della sorellina
Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteBroncospasmo e antibiotico
Articolo successivoEquilibrio familiare
mm
Psicologa specializzata in psicoterapia familiare e di coppia. Potete consultare il suo sito per maggiori informazioni sulle sue aree di competenze www.psicoweb.info. Per una consulenza gratuita scrivi a info@noimamme.it oggetto: Per la D.ssa D'Agostino