A 23 mesi non vuole più stare nel suo lettino.

498

Gentile Dottoressa Monica Balli 
Volevo un informazione: ho una bimba di 23 mesi e da quando aveva 16 mesi dorme nel lettino nella sua cameretta.

Non mi ha dato mai problemi: ogni tanto si svegliava, le davo il latte e riprendeva a dormire.

Da diverse settimane invece appena si sveglia nella culla piange tantissimo e non vuole starci; non abbiamo cambiato le abitudini, perché da sempre si è addormentata con me nel lettone dopo giochi e coccole e io la metto nel lettino che già dorme. Ma mentre prima questo avveniva senza problemi ora non più.

Provo ad addormentarla in braccio per rimetterla nel lettino ma appena vado per lasciarla mi tiene forte, così la metto nel lettone e appena si addormenta la rimetto nel suo lettino.

Che sta succedendo? 
Grazie 

 

Gentile utente,

L’atteggiamento della bambina è piuttosto frequente, le cause possono essere varie, cambiando i ritmi del sonno spesso nel momento in cui la bambina si rende conto di essere da sola, avendo il sonno più leggero, non riesce a riaddormentarsi e piange.

Il bisogno di essere consolata è un bisogno effettivo e quindi è importante che venga riaddormentata, e, anche se costa sacrificio, riportata nel suo letto.

Alcuni suggerimenti possono essere quelli di mandarla a letto un po’ più tardi, dedicarsi a delle attività prima di dormire che siano piacevoli e rilassanti da fare nel suo lettino.

Coccole, gioco , ascolto di brevi favole, piccoli rituali da creare nel suo letto.

Un caro saluto

Monica Balli

A 23 mesi non vuole più stare nel suo lettino.
5 (100%) 1 vote

Condividi se ti è piaciuto!