Varietà dell’alimentazione per bimbi di due e cinque anni



Gentile dottoressa,

ho due bimbi di cinquee due anni. Volevo chiederle, visto che vorrei dare loro un’alimentazione varia,se la carne di agnello posso proporla una volta alla settimana, cosi come lacarne di struzzo, e se i carciofi e gli asparagi possono andare bene oppure no.

In pratica più o menoil menu settimanale è il seguente.

Colazione: latte intero+ miele tutte le mattine

Pranzo: pasta alpomodoro o pesto o bianca + carne (lunedì manzo, martedi agnello, mercoledìstruzzo, giovedì pollo o tacchino, venerdì pesce)

Cena: riso (alla zuccao ai carciofi, in questo caso volevo chiederle se è meglio usare i gambi o ilcuore del carciofo, o agli asparagi) oppure pastina con minestra + formaggio oprosciutto cotto/crudo oppure pesce (anche se i miei bimbi non ne vanno matti)

Prima di dormire:latte intero + miele

Volevo chiedere un suo parere su questo tipo di alimentazione e se c’è qualcosache devo cambiare.

Grazie per la sua risposta.


 

Cara Silvia,

l’agnello, come lo struzzo, vanno bene ma trovo che proponitroppo spesso la carne a discapito di altri alimenti.

Ti ripropongo uno schema generale da seguire che ho giàconsigliato a un’altra mamma. Questo schema tiene conto della giustadistribuzione degli alimenti (secondi piatti) nell’arco della settimana in mododa assicurare il giusto apporto nutritivo.

Ricorda che variare gli alimenti è molto importante, perchénessun alimento può essere considerato completo cioè in grado di soddisfare lediverse necessità dell’organismo.

 

Sei pasti:

3-4 volte il piatto unico (cereali + legumi)

2-3 volte il pesce

Sei pasti:

3-4 volte la carne magra

1-2 volte l’uovo

1-2 volte i salumi (NO INSACCATI)

 

Due pasti: formaggio (fresco o stagionato tipo grana,emmenthal, ecc.)

Vanno bene tutte le verdure e gli ortaggi, ma non esagerare congli asparagi perché in eccesso possono causare dei precipitati di ossalatocreando difficoltà alla funzionalità renale (in eccesso, ripeto).

Del carciofo deve usare sia il gambo (che molti a tortobuttano) che il cuore. Inoltre cerca di eliminare gradualmente il pasto seraledi latte.

Ciao

Vittoria

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone