Svezzamento prima dell’asilo nido

Buonasera Dottoressa,

sono la mamma di Daniele, un bimbo sano e felice di quasi 6 mesi (è nato il 16 luglio), che all’inizio di marzo andrà al nido.

Per ora fa ancora 4/5 pasti di latte artificiale e 1 pranzo a base di pappa (crema di riso oppure crema di mais e tapioca con brodo vegetale oppure con brodo di riso), ma sono molto preoccupata per quando andrà al nido. Lo svezzamento procede lento per colpa di una enterite virale presa a Natale, per colpa della quale abbiamo bloccato tutti i nuovi inserimenti e adesso non vorrei “rimpinzarlo” di cose nuove per recuperare il tempo perduto. Sinceramente, vorrei anche variare un po’ la sua dieta, inserendo qualche verdura o qualche altro elemento, tenendo però conto che l’intestino è ancora in fase di recupero dopo l’enterite. Secondo la pediatra dovrei inserire i liofilizzati di carne (agnello ecc) ma secondo la mia ostetrica naturopata la carne sovraccaricherebbe troppo i reni ed il fegato, visto che il latte artificiale è comunque sintesi di latte vaccino e quindi le proteine animali le prende da lì. Mi puo’ consigliare una dieta di avanzamento dello svezzamento che tenga conto delle problematiche di cui sopra e che permetta un tranquillo inserimento al nido (dove notoriamente i bambini con abitudini alimentari “particolari” sono generalmente mal tollerati..). Grazie e distinti saluti,

Giulia Spada e Daniele



Cara Giulia,
nel momento in cui il tuo bimbo è guarito completamente dall’enterite
si può riprendere tranquillamente lo svezzamento secondo lo schema che
ti suggerisce il tuo pediatra.
Per quanto riguarda il nido, il menù dovrebbe essere formulato in maniera tale da essere compatibile con le esigenze nutrizionali dei piccoli ospiti, quindi un menù compatibile
con lo svezzamento per i bambini tra 6-12 mesi.
In genere gli asili nido sono disponibili anche a menù "su misura" per bambini con allergie o intolleranze formulato con la consulenza del pediatra o del nutrizionista.
Personalmente penso che la disponibilità degli educatori (in tutti gli aspetti) possa essere considerato un paramentro di valutazione importante per la scelta di un asilo nido, quindi non ti sarà difficile fare le tue scelte.
Saluti
Vittoria