Anemia

Buongiorno Dottoressa ……Ho la ferritina bassa (2) e l’emoglobina (10), dovuti a mentruazione abondante (fibrome) ……Prendo il Ferrograd , ma non llo sopporto , dolori abdominali e nausea …..Ho letto su un articolo che il ferro no va bene per chi soffre di fibromialgia e dolori articolari ……….Vorrei sapere se Ficus carica in gemmoterapia puo alzare i valori della ferritina …Grazie Dottore e buona giornata …..




Il macerato glicerico di ficus carica ha effettivamente uno spiccato tropismo gastrointestinale ed è indicato soprattutto nelle manifestazioni psicosomatiche con somatizzazioni a livello intestinale perché agendo come regolatore dell’asse cortico-ipotalamico regola la motilità e la secrezione gastrica. Ha un’azione digestiva e protettiva della mucosa gastrica perché contiene mucillagini ma pur contenendo vitamine e alcuni minerali come manganese , magnesio calcio e appunto il ferro non lo ritengo comunque sufficiente a compensare da solo la carenza da lei riferita, che pur non essendo gravissima è comunque da prendere in considerazione.

Potrebbe intanto provare con altri tipi di integratori meglio tollerati a livello gastrointestinale (chieda al suo medico ma ce ne sono diversi sul mercato), facendo anche attenzione a piccoli trucchi alimentari per migliorare la biodisponibilità del ferro alimentare. Aumenti l’apporto di vitamina C e acido folico (entrambi migliorano l’assorbimento del ferro), eviti di prendere il caffè dopo un pasto a base di cibi ricchi di ferro ed eviti di mangiare come contorno alla bistecca broccoli e cavoli e verdure affini.

Per l’effetto benefico svolto a livello gastrointestinale può anche prendere il ficus carica MG, se non altro per ristabilire un equilibrio gastroenterico che lenirebbe eventuali problemi di malassorbimento.

Saluti

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone