Studio dentistico e valutazione rischi sul lavoro per futura gravidanza

 

Buongiorno, dottore.

Dallo scorso mese sto provando a diventare madre. Ho cominciato a chiedere al mio consulente del lavoro dettagli e informazioni su come devo comportarmi in caso di gravidanza.

Io lavoro in uno studio dentistico come assistente: assisto il medico anche in chirurgia, sviluppo radiografie, e soprattutto abbiamo il radiografico nella stanza di lavoro. Ovviamente non le parlo di ciò che pensavo fosse pericoloso, come l’inalazione dei vapori delle resine. Mi è stato detto che ciò non significa che il mio lavoro possa essere pericoloso.

Visto che una maternità anticipata mi porterebbe a una retribuzione solo del 30%, io andrei volentieri a lavorare. Ma volevo avere un altro parere.

La ringrazio.

Ilaria

Ebbene occorrerebbe vedere la valutazione dei rischi. Comunque mi azzardo.

Rischio radiazioni ionizzanti: ebbene se non è separata dalla fonte radiogena questo mi sembra un rischio reale per il feto.

Liquidi di sviluppo e fissaggio: sono prodotti potenzialmente tossici per la madre e per il feto, anche se negli ultimi tempi ci sono prodotti più sicuri. Si faccia dare l’elenco dei prodotti chimici con i quali viene a contatto, stesso discorso dicasi per le resine.

Se c’è il medico competente starà a lui giudicare se potrà continuare quelle mansioni, altrimenti raccolga più informazioni possibili e mi faccia sapere.

 
 

 

Studio dentistico e valutazione rischi sul lavoro per futura gravidanza
Lascia il tuo voto!

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO