Vomito dopo i pasti, diverse le cause

Gentile Dott.ssa,

mio figlio Andrea, che ha un anno, ha cominciato a vomitare dopo i pasti principali.

L’unico cibo che riesce a mangiare ultimamente è solo un po’ di yogurt o un po’ di omogeneizzato alla frutta. Ormai sono 3 gg che va avanti così.

Mi devo preoccupare oppure la nausea e il vomito spariranno da soli? E per quanto tempo può continuare a mangiare così poco?

Grazie per la disponibilità.

Susy



Bisogna capire cosa gli ha procurato questi disturbi: una forma virale? Una intossicazione alimentare? Una alimentazione scorretta nei giorni precedenti? I bambini possono stare anche alcuni giorni con una scarsa alimentazione ma è molto importante che siano adeguatamente idratati e che a loro non manchino i sali minerali che perdono con il vomito ed eventualmente con la diarrea.

Quindi: frutta in tutti i modi e liquidi a volontà innanzitutto, poi una rialimentazione graduale con cibi poveri di grassi e ricchi in carboidrati come pasta, riso, pane, biscotti secchi e verdure, anche sotto forma di brodo vegetale; poi, in ultimo, carne magra e latte o yogurt. Infine i formaggi.

I pasti vanno frazionati e aumentati di numero in modo da non dilatare lo stomaco, ma soprattutto bisogna capire cosa ha causato questi sintomi gastrointestinali: un virus? In questo caso basta la rialimentazione graduale e la reidratazione perché l’infezione è autolimitante e non sono previste cure farmacologiche.

Una otite media o una tonsillite? Ci sarebbero altri sintomi, anche se non sempre e in tal caso bisognerebbe pensare all’antibiotico.

Una intossicazione alimentare? Anche in questo caso la dieta e la reidratazione sono gli unici rimedi.

Altro, con le poche informazioni che mi dai, non posso dirti.

Un caro saluto,

Daniela