Vaccino trivalente, che reazioni avrà la bimba?

Gentilissima pediatra,
vorrei sapere se una volta somministrato il vaccino trivalente, la mia bimba (14° mese) è contagiosa, dal momento che io sarò alla mia 32° settimana di gravidanza.
Ho letto che tra il 5° e il 14° giorno dopo il vaccino potrebbe avere i sintomi attenuati delle 3 malattie.

Può venire anche la febbre alta? Si può somministrare la tachipirina? E per le eventuali macchioline? Ci può essere vomito? E infine quanto può durare questo situazione?
La ringrazio e la saluto.

Barbara


 

Tranquilla Barbara,
nessuna contagiosità anche se i virus sono vivi attenuati.
Le probabili reazioni sono quelle da te descritte: da 5 a 20 gg dopo il vaccino, di solito 7-14, può venire febbre, di solito media ma anche alta, lieve esantema come quello del morbillo, tosse, catarro, irritabilità e ingrossamento lieve o moderato delle ghiandole parotidi.
Non è detto che vengano tutti i sintomi e che vengano tutti insieme. I più frequenti, pur nella relativa rarità, sono febbre, tosse e catarro, seguono poi l’esantema e il gonfiore alle parotidi. Solo tachipirina a bisogno, sia per la febbre che per i vaghi dolori che possono dare irritabilità. Gli sciroppi per la tosse non servono, così come nessun altro farmaco.
La bimba potrebbe anche andare all’asilo, se lo frequenta già, non è contagiosa per nessuno.
Il vomito, solitamente, non è descritto.
Un caro saluto,
Daniela