Vaccini potrebbero peggiorare Ipotonia agli arti?

Gent.ma dott.ssa,
sono la mamma di una bambina di 21 mesi a cui è stata diagnosticata un’ipotonia all’arto inferiore dx, che le comporta una leggera zoppìa ed a volte un po’ di rigidità muscolare. Questa mancanza di tono muscolare può essere stata causata dal fatto che la piccola in grembo è entrata in sofferenza fetale a causa di un foro nel sacco. Il liquido amniotico era scarsissimo e tinto di conseguenza mi hanno dovuto fare un parto cesareo d’urgenza. In ogni caso avevo superato di qualche gg il termine previsto del parto. Abbiamo fatto fare alla piccola tutte le vaccinazioni obbligatorie ed ho preso appuntamento per la vaccinazione antimenigococco c. nelle mie ricerche ho letto che una delle conseguenze di questi vaccini può essere proprio l’ipotonia, pertanto la domanda che ora le pongo è questa: facendo questo vaccino potrebbe aumentare il problema? O peggiorare la situazione? Nell’attesa di un suo riscontro in merito le porgo cordiali saluti
Maria

Come conseguenza della vaccinazione non esiste, che io sappia, la possibilità della comparsa di una ipotonia permanente. Rarissimamente ho avuto esperienza, ma solo dopo somministrazione di vaccini composti da virus vivi attenuati come morbillo parotite rosolia, di una reazione immediata o al massimo entro le primissime ore dalla somministrazione manifestatasi con collasso e ipotonia generalizzata, risoltasi poi del tutto spontaneamente senza alcun esito. Altri colleghi riferiscono anch’essi esperienze simili e anch’essi ne sostengono l’assoluta benignità nonostante i sintomi piuttosto eclatanti e lì per lì preoccupanti. Nel tuo caso il problema neurologico della bimba dipende da una sofferenza perinatale: la sospensione del ciclo vaccinale non è giustificata.