Togliere il pannolino a tre anni

 

Carissima dottoressa,

sono la mamma di un bimbo di tre anni a cui, da circa un anno cerco di togliere il pannolino. Quando il bambino non ha il pannolino si blocca e non fa pipi anche per 10 ore.

A questo punto non so che fare, non so se il bambino ha un blocco psicologico o ancora non è pronto. Volevo un suo consiglio, devo eliminare il pannolino con il rischio che il bambino non faccia pipì per tutte queste ore o lasciargli il pannolino e fare decidere a lui quando toglierlo?

Aspetto una sua gentile risposta. Grazie anticipatamente

Lascia in pace il tuo bimbo fino a questa estate: hai cominciato un po’ troppo presto. Col caldo toglierai il pannolino prima di giorno poi, dopo alcuni mesi, anche di notte.

Di giorno porterai il bimbo in bagno ogni tre o quattro ore, anche se non ti avverte che ha bisogno di fare pipì e cercherai di abituarlo al vasino o al wc, sia per la cacca che per la pipì.

La notte verrà affrontata dopo, senza fretta. Se il bimbo, con il pannolino, non ti avverte ancora quando la sta facendo o quando gli scappa o quando l’ha appena fatta vuol dire che non è ancora pronto e non è il caso di insistere troppo pena le conseguenze che stai vivendo.

Nel trattenere l’urina non c’è comunque un grande rischio, ma semplicemente non serve tormentare il bimbo prima del necessario.

Quando i bambini si sentono pronti, infatti, sono i primi a non voler più il pannolino che è vissuto come una costrizione e un fastidio mentre prima è, per loro, una sicurezza.

Un caro saluto, Daniela