Terapia per il raffreddore a nove mesi

 

Buongiorno dottoressa,

ho una bambina di nove mesi che si chiama Nicole.

Da 3/4 giorni ha il raffreddore, prima però ha anche avuto la febbre. Il pediatra le ha dato ovviamente la tachipirina e poi Nureflex per sfiammarle la gola, ma il suo nasino, nonostante anche i frequenti lavaggi, continua ad essere chiusO.

Secondo lei va bene come terapia o manca qualcosa? Nicole pesa 7,5 kg ed è alta 70cm. È una bimba nata prematura di otto mesi e pesava 1,820 Kg. Secondo lei come procede come crescita?

Grazie da una mamma un po’ apprensiva

La crescita della bimba è buona tenendo contro, tra l’altro, del basso peso di nascita e della prematurità.

La terapia è, ovviamente, corretta e purtroppo il nasino chiuso dei lattanti non ha una soluzione facile: le coane ristretta si riempiono con facilità di muco, i lattanti non sanno soffiarsi il naso, i farmaci vasocostrittori che tanto risolverebbero in un adulto non si possono somministrare e non resta che continuare con la soluzione fisiologica per sbloccare il muco accumulato, con l’aria ambientale inumidita dall’umidificatore ed eventualmente si possono alternare le gocce nasali o i lavaggi nasali con soluzione fisiologica con alcune gocce di argento proteinato allo 0,5%, il classico protargolo, da somministrare prima della poppata per fare succhiare meglio la piccola ma non più di due volte al giorno in quanto altrimenti seccherebbero troppo le narici.

Un caro saluto, Daniela