Svezzamento e allattamento al seno

 

Salve dottoressa,

mi chiamo Cinzia e ho un bimbo che il 2 agosto compirà sei mesi.

Da una settimana ho iniziato lo svezzamento con pappa a pranzo (brodo vegetale, due cucchiai di crema di riso o mais e tapioca o semolino, un liofilizzato, un cucchiaino d’olio, formaggio).

Il resto della giornata prende latte materno, ovvero la mattina intorno alle 6 circa, poi lo riprende alle 10/11, a volte pochi minuti dopo la pappa, il pomeriggio e la sera. A questo punto mi chiedo se va bene mantenere questo numero di poppate visto che il bambino sembra volerle o devo diminuirle? Il mio bambino pesa 8,100 kg per 73 cm in altezza e 45 cm circa di circonferenza cranica.

Ho letto la sua dispensa sullo svezzamento e in base ad essa vorrei aggiungere la seconda pappa serale fra circa un mesetto, va bene? E per allora devo ridurre il numero delle poppate o procedo a richiesta del bambino?

Un’ultima cosa: il mio seno, se pure cerco di ridurre il numero delle poppate, continua ad essere gonfio e a volte devo ricorrere al tiralatte per svuotarlo un po’. Tutti mi dicono che si dovrebbe adeguare subito alla diminuzione delle poppate, ma a me non sembra si sia adeguato. Può suggerirmi qualcosa, o devo attendere l’adeguamento nel tempo?

Grazie tante fin da ora. Cordiali saluti, Cinzia

Continua pure ad allattarlo spesso finché hai molto latte, a costo di ridurre un po’ le quantità della pappa di mezzogiorno, però cerca di dare alcune regole e stabilisci orari piuttosto precisi per le poppate al seno che possono continuare ad essere quattro, cioè mattina, pomeriggio, sera e una quarta o a metà mattina o dopo cena in tarda serata. Cerca di evitare quella notturna qualora la facesse.

Continua così fino al settimo, ma anche ottavo mese e quando capirai che è giunto il momento, cioè dopo il settimo mese compiuto ma anche più in là se il bimbo continua ad essere sazio con il tuo latte, introduci la seconda pappa serale. A quel punto le poppate al seno si ridurranno a tre, mattina, merenda e una terza o a metà mattina o dopo cena.

Quando hai il seno gonfio non buttare il latte, sarebbe un peccato. Piuttosto attacca il bimbo al seno e modifica l’orario delle poppate in modo da dare il latte al bimbo nei momenti in cui il seno è più pieno.

Un caro saluto, Daniela