Svezzamento a quattro mesi per mancanza di latte

 

Buongiorno cara pediatra

la mia bambina ha 4 mese compiuti il 13 di questo mese, la allatto io.

Lei mangia ogni 2 ore ma dopo inizia a piangere come avesse ancora fame e non le basta il latte.

Io dovrò iniziare a lavorare fra una settimana voglio sapere se posso iniziare a darle di biscotti, la crema con brodo, la pastina, la frutta biologica.

La ringrazio tanto, aspetto la sua risposta.

È possibile che tu non abbia molto latte perché a 4 mesi, anche quando vengono allattati al seno, di solito i bambini che trovano sufficiente latte al seno si alimentano 5 volte o al massimo 6, ma non più ogni due ore.

Pertanto penso che sia bene cominciare a pensare a qualche integrazione. Allora, intanto abituala al cucchiaino dando un po’ di frutta omogeneizzata a metà mattina, tra la prima e la seconda poppata, poi puoi preparare un brodo vegetale con sole carote e patate fatte bollire in mezzo litro di acqua fino a ridurre l’acqua di cottura della metà e dando solo il brodo filtrato, inizialmente con due cucchiai rasi di crema di riso sciolti in 150 gr massimo di brodo vegetale senza verdure più un cucchiaino di olio extra vergine di oliva o di mais, poi, piano piano, dopo 10 giorni, aggiungendo anche uno poi due cucchiai di passato di verdure e dopo altri dieci giorni o poco meno aggiungendo prima mezzo poi un liofilizzato intero di carne di agnello o di coniglio.

Questa pappa verrà data a mezzogiorno e, se la bimba prenderà già la frutta di metà mattina, dopo la prima poppata della mattina presto potrai essere libera di andare a lavorare fino all’ora della merenda. Gli altri pasti saranno ancora a base di latte tuo a meno che non continui a diminuire e non diventi insufficiente. Ma questo si vedrà più avanti.

Se la bimba, le prime volte, rifiutasse la minestrina, potrai sostituirla con una farina lattea, al sapore di frutta o di biscotto così potrai continuare ad avere libertà fino al pomeriggio.

Un caro saluto, Daniela