Succhi gastrici e deglutizione rumorosa

 

Salve dottoressa,

sono la mamma di una bimba di quasi 11 mesi. Nei primi mesi ha avuto problemi con rigurgiti molto frequenti, che il nostro pediatra spiegava con l’eccessiva quantità di cibo introdotta e che sarebbero passati col tempo, e così è stato.

Anna ha sempre mangiato molto sia durante l’allattamento (ogni 3 ore) sia adesso con lo svezzamento e cresce molto bene (75 percentili a 9 mesi).

Da circa 2 mesi però, Anna manifesta una deglutizione rumorosa cioè durante la giornata manda giù facendo molto rumore. Il nostro pediatra ha detto che è tutto nella norma e la piccola deglutisce succhi gastrici provenienti dallo stomaco, che se non manifesta dolore passerà da solo.

Ho tolto tutti i cibi che possono provocare acidità come l’adorato succo di mandarini, ma non passa. In certi momenti della giornata è una cosa continua. Non si manifesta sempre negli stessi orari, cioè per esempio in concomitanza con i pasti (prima o dopo), ma anche la mattina appena sveglia, dopo 11 ore senza toccare cibo.

La bimba sembra seccata da questo continuo deglutire. Inoltre Anna è facile al vomito: appena comincia a piangere disperatamente le si innesca, oppure quando ha del catarro in gola se lo procura lei stessa con il dito in bocca.

La ringrazio anticipatamente per il tempo che ci ha dedicato. Cordiali saluti.

Esclusi problemi otorinolaringoiatrici, esclusa una certa incoordinazione motoria durante la funzione della deglutizione, se la bimba deglutisce più spesso del normale per ipersalivazione, il problema del reflusso è una ipotesi plausibile, ma senza sintomi riconducibili a dolore o bruciore, cioè senza sintomi di esofagite peptica, di solito il reflusso non si cura farmacologicamente.

Però un conto è la deglutizione frequente, dovuta a ipersalivazione, a iperacidità gastrica, a tic o quant’altro e un conto è una deglutizione innaturale ed eccessivamente rumorosa dovuta , magari, a qualcosa che funge da cassa di risonanza come presenza di aria o esofago dilatato o quant’altro.

Il continuo deglutire dovuto ad iperacidità gastrica potrebbe regredire somministrando per prova per alcune settimane un antiacido come Ranidil, ma è il tuo pediatra a dover decidere.

Un caro saluto, Daniela