Strane manifestazioni

 

Buongiorno dottoressa,

ho una bimba di cinque mesi e dieci giorni e due settimane fa la mia bimba si è svegliata con 37.5 di febbre che è poi salita a 38.2, così ho chiamato il pediatra, che non era presente, e mi ha risposto il sostituto che mi ha detto di presentarmi la mattina successiva per un controllo.

La mattina successiva la bimba non aveva la febbre e sono andata dal sostituto del pediatra che mi ha mostrato che nel cavo orale della bimba c’erano delle vescicole, molto probabilmente di origine batterica pertanto mi ha prescritto Cefixoral da dare una volta al giorno per sette giorni.

Dopo sette giorni la bimba presentava di nuovo la febbre e recatami dal mio pediatra, questi visitando la bimba mi ha detto che era stomatite, da curare con un antivirale (aciclovir 3ml per tre volte al giorni, per quattro giorni), la febbre è passata ma la bimba è irrequieta e si sveglia con strani movimenti intestinali e un gran prurito su tutto il corpo.

In più il sederino è arrossato e lo sto curando con una pomata a base di acqua che mi ha dato un mio amico dermatologo. A questo punto però non ci capisco più niente, perché la bimba mangia meno, si sveglia 3/4 volte a notte con grandi pianti(prima dormiva 11 ore di fila) forte aerofagia, grandi movimenti intestinali e si gratta a sangue su tutto il petto e dietro le orecchie. Dulcis in fundo, un forte raffreddore. Lei cosa ne pensa? È probabile che il virus abbia colpito l’intestino?

Grazie


Penso ad una allergia all’antibiotico oppure all’antivirale. Io sospenderei qualsiasi terapia e darei un antistaminico per il prurito più fermenti lattici per l’intestino, ma a mio parere la bimba va ricontrollata dal pediatra che la tiene in cura e che la conosce bene.

Un caro saluto, Daniela

Condividi
Articolo precedenteContinui risvegli
Articolo successivoVomito e diarrea
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.