Sonnellini diurni

0
214

Gent.ma dottoressa,

sono mamma da 45 giorni di una bella bimba nata con parto naturale e allattata al seno.
Fino al mese di vita era la classica neonata che mangiava e dormiva…un sogno!
Da una decina di giorni è mutata radicalmente la sua attitudine al sonno diurno: fa micropisolini di mezz’ora di orologio e poi si sveglia. Il problema è che appare comunque al risveglio visibilmente stanca e bisognosa di sonno tanto da essere irratabile e lagnosa. Da qui deduco che non si sia svegliata per aver raggiunto il riposo adeguato. E questo accade sia se siamo a passeggio, sia se la metto in camera sua in silenzio, sia se la tengo in braccio… dopo mezz’ora è sveglia!
C’è una spiegazione neurologica a tale fenomeno? Come dovrei comportarmi?

Grazie molte,
Annalisa

Devi escludere la presenza di colichette gassose, che iniziano solo alla fine del primo mese di vita di solito e non prima, di reflusso gastroesofageo o di latte scarso per le esigenze della bimba. Altra causa di irritabilità possono essere mal di orecchio, infezione alle vie urinarie o tutto quello che solo una visita della bimba può mettere in luce. Penso che si possano escludere problemi neurologici, almeno non metti in evidenza nulla che li faccia sospettare e anche una anemia da carenza di ferro che può generare disturbi del sonno ma difficilmente a questa età.

Un caro saluto, Daniela

 

 

Sonnellini diurni
Vota questo articolo