Sesta malattia ed irritabilità nei giorni successivi

 

Dottoressa buongiorno,

mio figlio di 8 mesi, sei giorni fa ha avuto febbre molto alta per più di 48 ore e dopo essersi sfebbrato sono comparsi pian piano sul tronco molti puntini rossi, perciò presumo abbia fatto la sesta malattia.

Le volevo chiedere se questa malattia nei giorni successivi fa si che il bambino sia irrequieto e insofferente, che abbia il sonno ancora più incostante e che faccia feci di consistenza molto molle per molti giorni.

Per quanto riguarda le feci, glielo chiedo perché in questa settimana ho iniziato a dare al bimbo qualche grissino e pezzi di pane e mi è venuto il timore che possano essere stati questi a provocare le feci così (paura per la celiachia).

La ringrazio molto, Elisa

La sesta malattia può lasciare un po’ di irritabilità, ma c’è da dire che la febbre alta disidrata molto i bambini e se il tuo bimbo non ha bevuto a sufficienza quando aveva la febbre (la sete non è percepita contemporaneamente al rialzo febbrile ma solo dopo alcune ore o giorni), il bimbo potrebbe essere irrequieto per sete.

Anche i dentini possono dare nervosismo e feci più morbide. Io non penserei proprio alla celiachia così presto! Continua pure con la solita alimentazione e, se non ci sono casi di celiachia in famiglia, non pensare ora a questa malattia.

Un caro saluto, Daniela