Screpolatura della palpebra

Gentile dottoressa,

vorrei un suo parere in merito ad una piccola chiazza comparsa sulla palpebra destra di Marta proprio vicino all’angolo interno dell’occhio.

Dapprima era una zona arrossata, le ho messo del burro di karitè e la situazione sembrava sotto controllo. Ieri mi sono accorta che ha la tendenza a tagliarsi nel senso che la zona rossa si è un po’ screpolata e nel mezzo è comparso un taglietto superficiale. Marta non si lamenta di prurito o di altri fastidi. Solo ieri, quando le ho messo il burro di karitè mi ha detto di non tirare troppo perché altrimenti le bruciava.
Marta soffre di dermatite atopica ma non grave.

Può essere quello? Essendo così vicina all’occhio cosa potrei mettere come crema? Il dermatologo l’ultima volta mi ha detto di non usare cortisone sul viso senza il controllo del medico.

Può trattarsi della riacutizzazione di una dermatite atopica e in tal caso le creme da utilizzare sono quelle emollienti o reidratanti, non, a mio avviso, quelle troppo ricche di grassi come potrebbe essere il burro di karitè. Le linee di prodotti specifici per dermatite atopica infantile sono molte e tutte delicate e prive di profumazione nonché di sostanze irritanti. Esse hanno un ph fisiologico e non dovrebbero bruciare se vengono accidentalmente a contatto con la congiuntiva. Il cortisone, in una zona così limitata, può anche essere utilizzato visto che ormai sei pratica del problema, ma non sarebbe indicato qualora sulla dermatite e sul taglietto vi fosse una infezione cutanea iniziale. Pertanto è giusto che la bimba venga controllata dal pediatra in caso di applicazione di crema a base di tale sostanza.

Un caro saluto, Daniela

Condividi
Articolo precedenteNon mangia
Articolo successivoRifiuto improvviso del seno
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.