Sciroppo per RGE

Buonasera Dottoressa,

cosa ne pensa dello sciroppo GASTROTUSS? È uno sciroppo curativo o solo calmante dei sintomi del reflusso?

Mi spiego meglio: vorrei sapere se, dopo aver fatto una cura con questo sciroppo, si può sperare di aver risolto il problema, o se questo sciroppo serve solo “da tappo” per i rigurgiti del bimbo, che ha 12 mesi e a cui finora è stato solo somministrato Alginor, mai Ranidil.

La ringrazio e le porgo distinti saluti, Francesca

Il Gastrotuss è un mix di varie sostanze spesso usate separatamente per ridurre alcuni sintomi fastidiosi gastrointestinali: contiene simeticone, un farmaco antischiuma come il più conosciuto Mylicon, per intenderci, utilizzato nelle coliche gassose, contiene ossido di zinco come antinfiammatorio riepitelizzante, contenuto, per intenderci, in tutte le paste e le pomate antiarrossamento per le pelli dei bimbi, contiene sostanze che dovrebbero favorire lo svuotamento gastrico e altre che dovrebbero creare una specie di protezione sulla mucosa esofagea proteggendola dall’effetto dei succhi gastrici, come il più conosciuto Gaviscon o Maalox, per intenderci.

Io, in linea di principio, sono contraria ai preparati farmaceutici, erboristici o galenici che siano che mischiano assieme più di una sostanza con proprietà farmacologiche diverse senza una reale valutazione sugli effetti crociati che esse possono avere e non lo consiglierei né per un bambino né per un adulto, ma è anche vero che, non consigliandolo, non ne ho esperienza e non posso giudicare con obiettività.

Posso dirti comunque che, se il tuo bimbo soffre di reflusso gastroesofageo, prima di tutto l’Alginor non è indicato perché è un farmaco anticolica che può avere come effetto collaterale quello di peggiorare il reflusso; poi, che il reflusso stesso riconosce come farmaci di elezione soltanto gli antiacidi H2 inibitori, Ranidil, Omeprazolo, Lanzoprazolo, ecc. che, riducendo l’acidità delle secrezioni gastriche, rendono il reflusso meno aggressivo nei confronti della mucosa esofagea.

Quello che disturba e crea tanti problemi in caso di reflusso non è, infatti, il reflusso stesso, quanto il danno all’esofago che questo reflusso più o meno costante può provocare e per evitare che la mucosa esofagea sia danneggiata e infiammata dal reflusso, non vi è altra soluzione che abbattere l’acidità del succo gastrico “reflussato” rendendolo, così, innocuo.

Tutti gli altri farmaci più o meno comunemente associati sono soltanto coadiuvanti ma non essenziali.

Un caro saluto, Daniela

Sciroppo per RGE
4.5 (90%) 2 votes

Condividi se ti è piaciuto!

1 commento

  1. Scusi dottoressa lei quindi cosa consiglia per rendere innoquo il succo gastrico?
    Mi figlia soffre da un mese di reflusso, e come dice lei non è tanto quello che “sale” ma quando sale a disturbarla.. Sta prendendo gastrotuss baby da circa una settimana prima di 3 pasti perché dopo la faceva continuare a sforzarsi finché non tirava su una buona quantità di rigurgito, ora ha cominciato a fare lo stesso verso all inizio del pasto.

LASCIA UN COMMENTO

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.