Risvegli improvvisi

Cara dottoressa,

le vorrei fare una domanda forse sciocca, ma almeno mi toglierebbe un dubbio.
Ho una figlia di 8 mesi che grazie a Dio ha sempre dormito abbastanza tranquilla, dalla sera alle 20.00 alla mattina alle 7.30 senza svegliarsi.
Abitiamo in un condominio: al piano sopra a noi ci sono delle persone che fanno sempre molto rumore: spostano mobili anche alle 23.00, hanno un cane che fa cadere palline di vetro la sera, il figlio che fino a mezzanotte salta sul letto…(mi sono lamentata più volte, ma non mi sentono….) e tutto ciò accade proprio nella stanza dove dorme la piccola. Purtroppo non ho altre stanze dove metterla e sono costretta a lasciarla lì. Tre giorni fa è accaduto che alle 23.30 hanno spostato mobili e di colpo sono anche cadute delle cose per cui la piccola si è svegliata di botto e ha pianto, tanto che fino all’una di notte ho dovuto stare vicino al suo letto per farla riaddormentare, dato che si era molto innervosita ed era diventata irrequieta. Da questo fatto sono tre sere che proprio dalle 23.30 all’una circa si sveglia da sola e piange… quando prima non lo aveva mai fatto!

Secondo lei quell’episodio può averla in qualche modo scossa e contribuire a questi risvegli improvvisi in quella fascia? O in nessun modo può essere legato a ciò?
Mi scusi per la domanda "strana" e forse priva di fondamento, ma vorrei togliermi ogni dubbio e capire…
Grazie.
Francesca

Un sonno bruscamente e ripetutamente interrotto per motivi esterni può, alla lunga, sregolare l’orologio biologico, cioè il sonno abituale di un soggetto, pertanto non è da escludere che i risvegli improvvisi dovuti ai rumori siano la causa del sonno interrotto della bimba in questo periodo. Però c’è da dire che è tempo di eruzione di dentini, possono iniziare le prime fitte a volte acuite la notte dalla abitudine che hanno alcuni bambini di dormire con le mascelle serrate. Si tratta di valutare bene la causa, sempre che si riesca a scoprirla con certezza e qualora dipendesse con evidenza dai rumori notturni dei vicini, una bella letterina inviata personalmente o tramite amministratore, chissà, potrebbe aiutare.

Un caro saluto, Daniela