Rigurgiti a 20 mesi

  

Gentile dottoressa,

ricorro ancora una volta a lei per un parere. Mia figlia compirà 20 mesi il 5 Febbraio e dalla nascita ha sempre avuto il problema dei rigurgiti.

All’inizio era piccola ed era una cosa normale, con il ruttino faceva anche un piccolo rigurgito di latte, poi iniziate le minestre è quasi scomparso o almeno lo faceva solo se aveva mangiato troppo (almeno così credo). Invece tuttora è un problema che persiste, non sempre, ma abbastanza spesso ha dei rigurgiti.

Quello che mi chiedo è: ma non dovrebbe essere passata a quest’età il problema?

Possibile che lei sia l’unica bambina della sua età che ne soffre?

Mangia di tutto e con gusto, è socievole e tranquilla insomma nessun problema apparente. Il pediatra insiste che non si deve fare nulla ma non ne sono convinta…

Saluti

Solitamente il problema del reflusso gastroesofageo, accompagnato o meno da malattia da reflusso, tende a risolversi attorno al diciottesimo mese, ma la medicina, si sa, non è una scienza esatta e come alcuni bambini lo risolvono in pochissimi mesi, ve ne possono essere altri, invece, che hanno bisogno di alcuni mesi in più prima di maturare adeguatamente la funzione del cardias e risolvere così il problema del reflusso. Se la bimba non è irritabile e non soffre di esofagite, posso solo consigliarti di frazionare adeguatamente i suoi pasti, magari facendone uno in più ma tutti poco abbondanti e di facile digestione.

Pertanto non bisogna esagerare con cibi ad alto contenuto di grassi come latte e derivati compresi tutti i tipi di formaggio e bisogna fare in modo che la quantità di alimento di cui necessita la piccola sia contenuto in un volume di cibo ridotto. Inoltre dovrebbe mangiare comodamente seduta e mai in braccio, dovrebbe imparare a introdurre bocconi piccoli masticandoli con calma e non dovrebbe agitarsi troppo per almeno un’ora dopo i pasti. Pomodoro, cioccolato, formaggi grassi e troppi agrumi dovrebbero essere limitati con cura o evitati. La frutta dovrebbe essere data lontano dai pasti, preferibilmente di mattina e durante i pasti la piccola non dovrebbe riempirsi troppo o stomaco con liquidi.

Un caro saluto, Daniela