Rifiuto del latte alla sera

Buongiorno dott.ssa,

il mio piccolo Nicola ha 7 mesi e èda un po’ di tempo che il latte della sera non lo prende volentieri. Si dimena proprio.
I suoi pasti in generale sono così suddivisi:
mattina 6.30 latte 150 ml (di solito lo finisce tutto);
metàmattina mela o pera (la pera cerco di dargliene poca perché lo fa defecare parecchio);
pranzo ore 11.30-12 pappa (ora gli do il brodo con un po’ di verdura frullata mezzo vasetto di liof. agnello o coniglio, olio, crema di riso e tapioca; sto andando piano ad inserigli gli alimenti perché’ a circa 5 mesi e mezzo la pediatra che mi aveva detto di iniziare lo svezzamento, mi ha fatto mettere tanti alimenti tutti insieme ed il bambino regurgitava fino alla sera);
merenda ore 16 con 210 ml di latte (ne lasca circa 50 ml);
cena ore 20 con 210 ml di latte sia con biscotto che senza (ne lascia 150 e di piu’).
Il bambino circa agli inizi di ottobre pesava 8.4 kg ora ne pesa 8.6.
Abbiamo già fatto analisi delle urine ed è tutto negativo.

Cosa mi suggerisce di fare?
Da cosa potrebbe essere causata questa sua inappetenza alla sera?
La ringrazio infinitamente

Federica Colombo

È probabile che il bimbo, molto semplicemente, non ami più il latte oppure che, a causa di una digestione un po’ lenta, abbia difficoltà a digerire il latte del pomeriggio e non abbia ancora fame all’ora della cena. Io credo che potrebbe essere ora di introdurre la seconda minestrina serale, col formaggino anziché con la carne, in modo da ridurre la quantità di latte giornaliera e nello stesso tempo, affinché il bimbo arrivi all’ora di cena con appetito, di ridurre la quantità della merenda anticipandone l’orario alle 15,30. Verso gli otto mesi il latte pomeridiano potrebbe essere sostituito da uno yogurt. Se i 150 gr di latte della mattina sono ben accetti potresti aumentarli fino a 200 e più in modo da poter ridurre la merenda a 150 gr e la quantità di latte che manca per arrivare a circa 500 gr giornalieri può essere tranquillamente sostituita da un cucchiaino di parmigiano nelle minestrine o da una porzione di formaggio la sera.

Un caro saluto, Daniela