Puntini rossi sulla pelle e svezzamento

Gentilissima Dottoressa,

mi rivolgo ancora a Lei, perché oltre all’indubbia preparazione e competenza, ha anche un senso di praticità che con i bambini è fondamentale.

Inoltre è la mia prima figlia, e sono totalmente inesperta e anche un po’ terrorizzata.

Mia figlia ha 5 mesi e 3 settimane. Da circa 10 giorni ho iniziato lo svezzamento, ho rinunciato temporaneamente alla mela grattugiata perché la rifiuta sempre, al contrario gradisce la pappina fatta come Lei descrive nella sezione "svezzamento", quindi brodo vegetale, crema di riso e mezzo (per ora) liofilizzato d’agnello. Per il resto latte Humana 1, come dalla nascita.

Le chiedo: dopo circa 3-4 gg sono comparsi puntini debolmente arrossati (tipo brufoletti ma senza pus) su gambe braccia e un po’ sulla testa, che non sembrano darle fastidio. Non avevo ancora cominciato l’agnello ma una sera mi sono fatta tentare da un biscottino "primi mesi" sciolto nel biberon (che contiene glutine). Attualmente sono ancora presenti. Cosa potrebbe essere?

In ultimo le chiedo un consiglio pratico: la pappa da 150 ml di brodo più 2-3 cucchiaini di crema di riso più mezzo liofilizzato diventa quasi 200. La piccola, dopo circa 80-100 (che poi un po’ è spalmata sul viso!), chiude la bocca e non ne vuole più sapere. Sbaglio a concludere con un po’ di latte?

P.s. La bimba pesa 7,3 kg ed è alta 69 cm.

Grazie dottoressa.


Prima di tutto sostituisci gradatamente Humana 1 con il numero due, perché il numero 2 si inizia già al quarto mese; a meno che tu non stia dando ancora in parte il tuo latte, allora è meglio il numero uno, più simile al latte materno.

Secondo punto: non ti preoccupare se non termina la pappa, vuol dire che diminuirai il brodo vegetale di qualche cc e metterai nel piattino solo metà pappa con il liofilizzato; quando avrà finito il piattino proverai a dare poco alla volta anche i restanti cereali fino a quando non chiude la bocca e non gira la testa da una parte per sazietà.

Se pensi che si sia stancata della crema di riso, sostituiscila con crema di mais e tapioca e varia un po’ le verdure che utilizzi per il brodo vegetale e la carne dei liofilizzati (agnello, coniglio). Il biscottino primi mesi non contiene glutine, che biscottino le hai dato?

La dermatite potrebbe dipendere semplicemente dal caldo e dal sudore oppure dalla esposizione al sole in ore non idonee (sudamina, lucite) oppure potrebbe dipendere da qualche alimento: ma una intolleranza alimentare difficilmente comparirebbe senza altre manifestazioni come coliche, inappetenza o diarrea. Comunque su questo punto non posso pronunciarmi perché non sono in grado di vedere la piccola.

Se fosse sudamina diminuirebbe con bagnetti a base di amido di riso o latte di crusca di riso e lasciando la pelle molto scoperta e fresca. La crescita della bimba è più che buona, ottima direi.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone