Pubertà precoce bambina di 6 anni

Salve,

 

ho un dubbio sulla pubertà precoce.

 

La mia bimba di quasi sei anni, da circa due anni ha della peluria sul pube e sulla schiena. Siamo stati da un’endocrinologa che dall’eco e dagli esami del sangue non ha rilevato anomalie. Ha però consigliato di limitare l’uso di carni bianche e di legumi per un anno perché conterrebbero ormoni.

 

Nel frattempo mi sono accorta che oltre alla solita peluria sul pube le sono apparsi anche sull’ano scuri e lunghi.

 

Mi sono un po’ preoccupata e vorrei capire se é il caso di effettuare un altro controllo o aspettare.

 

Grazie

 

Una alimentazione bilanciata non può essere causa di pubertà precoce, sindrome che, in ogni caso, non dipende dagli estrogeni, di origine vegetale o di origine animale che siano, che possono essere contenuti nella carne di pollame o vitello per fare crescere più in fretta l’animale o nei legumi (ma i maggiormente rappresentati sono i fitoestrogeni della soia).

 

Però, se la crescita della bimba si mantiene normale, se le analisi eseguite non hanno rivelato particolari alterazioni della concentrazione degli ormoni surrenalici, se i caratteri sessuali secondari come aumento del seno, comparsa di peluria ascellare oltre che pubica non si manifestano, non c’è nulla di particolare da fare o da temere.

 

Se la bimba è particolarmente scura di capelli, la normale peluria che si può vedere in molti bambini è più evidente: quello che importa è che i peli siano sempre molto sottili e setosi, cioè infantili e non tipici segni di pubertà. La bimba, comunque, va seguita nel tempo.

 

Un caro saluto, Daniela