Probabile blefarite seborroica

Salve Dottoressa!

Il mio bimbo, quasi 4 mesi, da quando è nato ha una specie di colla giallastra all’attaccatura delle ciglia che se rimuovo sembra una scaglia tipo forfora.

Visto che da neonato ha avuto della dermatite seborroica anche sulla testa e dietro le orecchie (oggi completamente sparita) mi chiedo, è ancora dermatite? Con che cosa pulire i suoi occhietti e sfiammarli? Che prodotto usare? E gli impacchi di camomilla come devono essere fatti? Sono utili?

Grazie.

Stefy


Probabilmente si tratta di blefarite seborroica, un residuo della dermatite seborroica di cui ha sofferto.

Essa dipende da una eccessiva secrezione di sebo che ottura i pori della pelle e si amalgama con la sottile, fisiologica, continua desquamazione della pelle creando delle squamette e dei tocchetti giallastri composti da sebo, cellule cutanee di sfaldamento e, a volte batteri con eventuale reazione infiammatoria che ne consegue.

La prima cosa da fare è pulire almeno due volte al giorno le palpebre e le ciglia e questo si può fare in vari modi: sia con soluzione fisiologica sterile, sia con acqua bollita e bicarbonato (un cucchiaino da caffè di bicarbonato in circa mezzo litro di acqua bollita), sia anche con alcune gocce di shampoo per bambini che non brucia gli occhi e a ph neutro in mezza tazzina di acqua tiepida. Anche la fisiologica e l’acqua con bicarbonato dovrebbero essere tiepide.

Se vedi l’occhio o il bordo della palpebra un po’ arrossato, ogni tanto la pulizia può essere fatta con un tamponcino di ovatta imbevuto di collirio antibiotico, magari a base di polimixinaB.

Un caro saluto,

Daniela