Prepuzio a ventaglio

 

Buongiorno Dottoressa,

volevo capire bene cosa significa per il neonato avere il prepuzio a ventaglio, cosa può comportare durante la crescita e anche dopo. La ringrazio anticipatamente e attendo risposta.

Distinti Saluti, Lorygiusy

Si definisce prepuzio a ventaglio un particolare aspetto della pelle del prepuzio che ricopre il glande abbondante e ridondante sulla faccia dorsale del glande, tanto da mostrarsi anche ripiegata su se stessa e assente sulla faccia ventrale.

Di solito, quando la pelle del prepuzio si presenta in questo modo essa non scorre sul glande che rimane a sua volta scoperto. A volte questa malformazione si presenta isolata, più spesso si associa ad ipospadia, cioè a sbocco dell’orifizio uretrale non al vertice del glande ma più in basso e non è raro che anche il pene si presenti più o meno malformato tendente all’incurvamento verso il basso o la parte ventrale per aderenza della cute ventrale, quella, cioè, che guarda lo scroto, ai tessuti che circondano i corpi cavernosi.

Quando il prepuzio a ventaglio si presenta come unica nota malformativa di un pene per il resto normoconformato, i problemi che possono manifestarsi sono essenzialmente di natura estetica, ma quasi sempre si può associare una sia pur lieve ipospadia.

In caso di ipospadia associata di una certa entità, la correzione chirurgica si impone per i disturbi che questa malformazione può portare nella crescita, come incurvamento del pene, getto minzionale storto diretto verso l’addome e conseguente impossibilità di urinare in posizione verticale, difficoltà nei rapporti sessuali, erezione dolorosa e spesso infertilità o ipofertilità.

Quando, invece, il prepuzio a ventaglio si manifesta come unica malformazione, rimane il problema estetico che può anch’esso essere corretto chirurgicamente con varie tecniche.

Un caro saluto, Daniela