Prendere la bimba per fame?

Salve dott.ssa,

sono quella mamma che ha scritto l’altro ieri per i problemi dello svezzamento. La ringrazio per la risposta, è stata molto gentile.

Ieri il pediatra ha pesato mia figlia ed è cresciuta 150 g in un mese.

Mi ha detto di prenderla per fame. Non la devo più attaccare al seno e disperata dovrebbe attaccarsi al biberon perché unica fonte di nutrimento…cosa che non ha ancora fatto!

Ha mangiato da me stanotte alle 3 e alle 6.30. Ora sono le 19.00 e non da segni di cedimento. Anche il pediatra si è stupito. Aspetto ancora un paio d’ore e provo a darle la pappa lattea.

La peste era 6820 g e ora è 7000 g. Non piange per la fame…mah… È la soluzione giusta?

 


Non ti preoccupare: se senti di avere ancora latte, continua pure ad attaccarla al seno, ma non in continuazione ogni volta che o chiede, ogni tre o quattro ore. Offrile il cucchiaino pieno di qualcosa di dolce, come la farina lattea al miele o quella biscottata e mantieni orari regolari e non a richiesta come si usa con l’allattamento al seno.

 Prova, eventualmente a darle il latte con il bicchiere, magari con quei bicchieri col beccuccio che non sbrodolano, o con il cucchiaio, invece che con il biberon e prova un pasto al seno e uno, dopo quattro ore o giù di lì, al cucchaio.

Piano piano si abituerà senza che sia necessario fare tragedie. Non pesare la bimba spesso: in questo momento non è il peso che conta se la sua salute è buona.

Un caro saluto,

Daniela