Pompetta aspiramuco e pianto


Salve,

vorrei sapere se ci sono controindicazioni e pericoli nell’usare la pompetta aspiramuco o cosa si rischia in caso di aspirazione troppo forte.

Oggi l’ho usata con il mio bambino di 7 mesi e dopo una decina di minuti circa ha iniziato a piangere in maniera inconsolabile per più di mezz’ora: posso avergli provocato qualcosa?

Grazie.


La pompetta aspiramuco ha una forma anatomicamente compatibile con le narici e il suo meccanismo è semplicissimo e ideato per non traumatizzare.

Però, se usata in modo inadegato, se spinta troppo in profondità e se il bimbo, al momento dell’uso, fa qualche movimento brusco per divincolarsi, certo, potrebbe urtare la parete delle fosse nasali e creare anche una piccola lacerazione.

Io non posso sapere come è stata usata, ma penso che non sia facile provocare questa piccola lacerazione e inoltre, probabilmente, vedresti anche un po’ di sangue fuoriuscire dalla narice perché i capillari nasali, soprattutto se già dilatati e infiammati dal raffreddore, sono fragilissimi e si rompono con estrema facilità.

Pertanto penso che non sia successo proprio nulla di grave e che forse, il bimbo, visto che ha molto catarro, può avere una otite catarrale ed essa può essere molto dolorosa.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone