Poca pappa a nove mesi

 

Salve dottoressa,

mi chiamo Giulia e ho un bimbo di nove mesi,le volevo chiedere dei consigli, il piccolo non gradisce molto la pappa o meglio va a periodi, le sto provando tutte anche con cibi più comuni come i nostri, va un po’ meglio ma non mangia mai più di metà piatto. Secondo lei cos’è che non va? Il mese scorso che ne mangiava di più prese solo 100 gr e la pediatra mi disse di aumentare le poppate di latte.

Fino a 6 mesi l’ho allattato senza aggiunta, poi purtroppo non gli bastava più e ho iniziato con il mellin 2, ora sotto consiglio pediatrico gli do il parmalat intero e ne beve 250 ml la mattina il pomeriggio al posto dello yogurt altri 250 ml e la sera prima della nanna altri 250 ml circa lo beve quasi tutto avvolte ne lascia solo un po’ e cosi facendo ha messo 600 gr in un mese, però non può nutrirsi solo di latte o sbaglio? Cosa posso fare?

Poi le volevo chiedere i riferimenti dei valori degli analisi del sangue nei bambini cosi piccoli è diverso da quello degli adulti? il mese scorso che mise poco peso gli feci fare degli analisi di controllo e all’apparenza sembravano alterate, però dove ci sono i riferimenti c’è scritto valori di riferimento adulti. Mi permetto di elencarglieli così sto piu tranquilla: GLUCOSIO(S) 75 UREA 24,0 CREATININA 0,38 FERRO 62,0 GOT(AST)49 GPT 39 FOSFATASI ALCALINA 257 C.K. 211 L.D.H.756 CALCIO 10,59 FOSFORO 6,50 PROTEINE TOTALI 7,00 ALBUMINA 4,60 GLOBULINE 2,40 V.E.S. 2 TITOLO ANTI-STREPTOLISINICO.

Grazie

A mio parere, dare 750 gr di latte di mucca, per di più intero, cioè con tutti i grassi di origine animale che contiene, ad un bambino di nove mesi è molto, così come si deve considerare molto anche l’incremento ponderale di 600 gr che ha avuto ultimamente, sempre se si riferisce ad un incremento mensile.

Pertanto io ti consiglierei quanto segue: mattina, prima poppata con latte come ormai sei abituata a fare, anche se non sono completamente d’accordo sul latte intero parmalat, ma pazienza. A metà mattina frutta; a mezzogiorno 180, 200 gr di brodo vegetale con massimo 40 gr di carne, o 60 di pesce, o 30 di formaggio o 50 di ricotta magra di mucca; di pomeriggio uno yogurt per bambini oppure una baby merenda oppure latte come di mattina; la sera a cena come a mezzogiorno e dopo cena niente latte.

La crescita mensile di un bambino attorno ai 9, 10 mesi si aggira attorno ai 250 gr ma non è molto utile controllarla così spesso così come, se il bimbo sta bene, non è necessario che finisca sempre la porzione preparata dalla mamma. I bambini, di solito, sanno autoregolarsi e le quantità di alimento che loro desiderano vanno rispettate.

Dimenticavo: la quantità di pastina o semolino da cuocere è un cucchiaio e mezzo, massimo due da crudo, mentre il doppio se si tratta di farine precotte. I cucchiai si considerano rasi e non colmi. I valori delle analisi sono nella norma ed è vero che i valori di riferimento degli adulti non coincidono sempre con quelli pediatrici, però il medico e il pediatra hanno tutte le tabelle di riferimento del caso e sanno interpretare i risultati.

Un caro saluto, Daniela

 

Condividi
Articolo precedenteFastidio all’ombelico
Articolo successivoIpotonia assiale
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.