Placche in gola a dieci mesi

 

Gentilissima Dottoressa ,

eccomi di nuovo a chiedere un suo prezioso consiglio. Il mio piccolo Chris (quasi 10 mesi) ha di nuovo le placche in gola…. abbiamo fatto per 8 giorni antibiotico panacef con aerosol e lavaggi nasali, la febbre era sparita e dopo un consulto con la pediatra (anche se in presenza ancora di gola arrossata e qualche placca) abbiamo deciso di riprendere il nido.

Abbiamo fatto solo 2 giorni ed eccoci di nuovo con febbre (38) e gola rossissima con molte placche. Di nuovo antibiotico (zimox) aerosol (solo acqua fisiologica) e lavaggi.

Ma è normale secondo lei oppure dovrei fare gli esami del sangue ed il tampone? Ma per l’aerosol non esistono delle soluzioni da aggiungere alla fisiologica che aiutano a sciogliere il muco?

Grazie mille sono disperata!!!

Ps. per la febbre solo tachipirina in supposte 125 solo se supera i 38,5

La presenza di placche anche dopo otto giorni di antibiotico depone per una relativa insensibilità del germe nei confronti di quell’antibiotico. La tonsillite attuale, da come me la descrivi, dovrebbe essere sostenuta da uno streptococco e lo zimox dovrebbe essere l’antibiotico giusto. Il catarro, come conseguenza della tonsillite, dovrebbe scomparire assieme alle placche anche senza bisogno di tormentare il bambino con aerosol: pertanto penso anch’io che la sola fisiologica, sostituibile tranquillamente con l’umidificazione dell’aria ambientale e idratando molto il bambino, cioè facendolo bere molto, dovrebbe bastare.

Altrimenti si può aggiungere un mucolitico come il bisolvon o il mucosolvan che, tra l’altro, si può assumere anche per bocca oltre che per aerosol.

Non disperarti così presto per una prima tonsillite: troppa acqua dovrà ancora scorrere sotto i ponti prima di non vedere più il tuo bimbo ammalarsi, quindi tanto vale mettersi l’animo in pace e accettare di buon grado sia questo inizio di stagione fredda che l’inizio delle prime malattie.

Un caro saluto, Daniela