Piega le ginocchia quando cammina

Cara dottoressa,

ho una bambina che ha 14 mesi e mezzo, e da circa 20 giorni cammina. 

Il problema è che all’asilo nido si sono accorti che da un paio di giorni nel camminare la bimba piega le ginocchia; non so se è una postura che prende lei per un maggiore equilibrio, oppure sarebbe meglio approfondire andando da un ortopedico.

Lei cosa ne pensa?

Grazie.



"Alzati e cammina" disse un giorno un personaggio che i miracoli li sapeva fare… Io ancora no, purtroppo, ed è per questo che da una descrizione così breve e senza poter vedere la piccola, non riesco ad immaginarmi esattamente qual è il problema. Però, visto che la bimba cammina da meno di un mese, penso proprio che non ci si debba allarmare se, ogni tanto, le piccole ginocchia cedono o l’articolazione dei movimenti delle gambe non è sempre ben coordinata. Controlla come si comporta a casa, se tende ad assumere posizioni obbligate con le gambe, se muove entrambe le gambe nello stesso modo anche con i movimenti passivi e via discorrendo. Ma, per la verità, penso proprio che la piccola abbia bisogno di trovare da sola la posizione migliore, sia statica che dinamica, per mantenere il suo baricentro stabile. Scegli per lei scarpine adatte, mai completamente piatte ma con due centimetri di più dalla parte del tallone perché i bambini molto piccoli hanno il baricentro spostato posteriormente e solo un rialzo a livello del tacco oppure un leggero peso da tenere in mano (un libro per intenderci) puo’ dare loro la giusta stabilità. Con pantofoline senza tacco tendono a sbilanciarsi posteriormente e a cadere seduti. Sarà questo il motivo del suo piegare le ginocchia? Ti consiglio di osservarla per qualche tempo e semmai di farla visitare dal tuo pediatra di fiducia: l’ortopedico mi sembra decisamente superfluo in questo momento.

Un caro sauto,

Daniela