Piccolo collasso da ipotermia

Buona sera dottoressa,

sono mamma di 3 bimbi rispettivamente di 3, 7 e 11 anni.

Preciso che il bimbo di sette anni è affetto da asma e allergia agli acari da quando è nato. Ieri mi è successo che il piccolino mentre stava tranquillamente guardando la tv ha iniziato a piagnucolare un po’ e ho notato subito che era fortemente pallido, le labbra erano bianche come un cadavere, sudava freddo e sembrava volesse dormire. L’ho portato immediatamente in ospedale dove la cardiologa non ha riscontrato anomalie e la pediatra di turno non ha notato niente. 

I battiti erano a 121 e la glicemia a 81.

Mi hanno mandato a casa dicendo di tenrlo sotto osservazione un paio di giorni. Io sono molto in ansia e mi sono spaventata non poco. Vorrei sapere da lei cosa può aver portato ad avere una reazione simile che per me non è normale in un bimbo di 3 anni sempre vitale. Premetto che da poco aveva finito lo zitromax per una tonsillite con le placche. Al momento è vispo, anche se mangia poco. Ma è mia impressione che nonostante abbia ripreso colore lo veda ancora un po’ pallido con le occhiaie.
Spero di avere presto una sua risposta.

Grazie in anticipo e cordiali saluti.

È possibile che il bimbo abbia una particolare debolezza in seguito alla tonsillite e, specie se ha avuto febbre alta ed ha per questo motivo assunto alcune dosi di tachipirina o altro antipiretico/antinfiammatorio a ripetizione, potrebbe avere avuto un piccolo collasso da ipotermia per il protrarsi dell’azione del farmaco anche dopo la scomparsa spontanea della febbre.

C’è da dire, comunque, che anche l’eliminazione, a fine malattia, delle tossine prodotte dai batteri o dai virus responsabili dell’infezione possono provocare abbondante sudorazione per alcuni giorni dopo la fine della malattia, anzi, a volte segnano proprio i giorni finali dell’infezione.

Il bimbo dovrebbe bere molto, alimentarsi bene e riposare per alcuni altri giorni prediligendo cibi facilmente digeribili poco grassi ma con un buon apporto proteico nonché di sali minerali e vitamine come nella frutta fresca e nelle verdure.

Un caro saluto, Daniela