Perdita di appetito a 25 mesi


 

Gentilissima dottoressa,

mia figlia di 25 mesi ha sempre avuto un discreto appetito.

Da circa due mesi ha abbandonato la sua curiosità per il cibo in generale, iniziando a selezionare ed a gradire solo pochissimi piatti. Tra questi non sono inclusi frutta e verdura ma prevalentemente pasta, carne, formaggini.

Non mi sono mai preoccupata, ma ora la situazione è peggiorata: non vuole più sedersi a tavola, non ha mai appetito. Rifiuta ogni cosa ad eccezione del latte che beve 250 ml al mattino e 250 ml al pomeriggio e altrettanto la sera. Le stesse quantità le ha sempre assunte anche quando mangiava.

Recentemente non ha avuto malattie tuttavia ha passato un brutto inverno sempre sotto antibiotico: crede che questo possa aver influito sulle sue abitudini alimentari?

La bambina pesa 12,500 Kg ed è alta 87 e circonferenza cranica 50. Come giudica la sua costituzione?

Un caro saluto e grazie dei suoi utili consigli

La bimba è cresciuta sostanzialmente bene e, anzi, il suo peso supera di poco il percentile dell’altezza. Pertanto non mi preoccuperei affatto per il mangiare e considererei, anzi, un vantaggio questo periodo di relativa inappetenza che sarà sicuramente transitorio.

La sua circonferenza cranica dimostra un bel testone, sempre comunque, nella norma, ma sicuramente costituzionale e anche di questo non c’è nulla di cui preoccuparsi. Penso, anzi, che il lieve eccesso di peso rispetto all’altezza sia dovuto, molto probabilmente, al peso di una ossatura che suppongo robusta anche se non posso certo averne certezza senza avere la bimba sotto gli occhi.

Penso che tre pasti di latte da 250 gr siano molti, pertanto, se vuoi che la bimba mangi di più gli altri alimenti, dovresti ridurre, se non il numero dei pasti di latte, almeno la loro quantità, togliendo 50 gr ad ognuno di loro.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone