Percentili e celiachia


 

Gentilissima dottoressa

in occasione di un controllo dal pediatra privato di fiducia, la mia bambina di 4 anni compiuti è risultata essere alta 101 cm (misurazione in piedi) e pesare 17,7 Kg. Altezza e peso non sono sullo stesso percentile. Esattamente 2 anni fa in occasione di un’altra visita dallo stesso pediatra la bimba misurava 87 cm, cioè 14 cm in meno.

A me sembra stia crescendo poco, infatti le mie preoccupazioni sono state rafforzate dalla richiesta del dottore di effettuare, non urgentemente ma alla prima occasione utile, il dosaggio degli anticorpi per la celiachia. La sua crescita in altezza si è rallentata dai 2 anni in poi, fino a quella data la bambina ha rispettato i dati del 75° percentile.

Noi genitori non siamo altissimi, io 167 cm ed il papà 178 cm. La bimba è nata di 49 cm. Lei pensa che la bimba possa essere celiaca? Relativamente al sovrappeso, è sufficiente farle fare dello sport come consigliato dal suo pediatra e tenere sotto controllo l’alimentazione?

La bimba sta bene, è vivace, intelligente, una falsa magra, ma armonica nel complesso.

Può darmi il suo parere professionale?

Grazie!

La bimba, da due anni a questa parte, non ha modificato in modo sostanziale il suo percentile di altezza, che non è poi così scarso e il suo peso, di poco superiore all’altezza, se non fosse influenzato, magari, da un’ossatura particolarmente robusta e pesante (polsi grossi, mani e piedi grandi, circonferenza cranica e toracica abbondanti), per rimettersi in riga dovrebbe rimanere tale per circa un annetto.

Una corretta alimentazione e una costante attività fisica QUOTIDIANA e non saltuaria dovrebbero risolvere il problema (bicicletta, corsa nei prati, nuoto e, se possibile, a scuola a piedi ogni mattina). Non ho grossi elementi per pensare ad una celiachia latente, ma nel dubbio fare le analisi specifiche non sarebbe un grosso problema, quindi è meglio togliersi la curiosità così come altra pura curiosità sarebbe la valutazione dell’età ossea della piccola e sapere l’altezza dei genitori alla stessa età della bimba.

Io troppe preoccupazioni non me le porrei ma ho pochi elementi e soprattutto non ho la bimba davanti agli occhi. Pertanto esegui pure le analisi per la celiachia e imposta una corretta alimentazione alla bimba. Il successivo controllo potrà essere fra sei mesi.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone