Peluches e dermatite atopica

 

Salve,

la mia è una domanda un po’ banale, perciò la ringrazio ancor più per l’attenzione.

Ho un bimbo di 7 mesi ed, in questi giorni, ho scelto per lui "un oggetto transizionale" in vista del prossimo distacco, causa rientro al lavoro.

So che, probabilmente, nel tempo sceglierà lui qualche altro oggetto, ma intanto io gli ho messo un peluches nella culla e cerco di metterglielo tra le mani durante i riti della nanna. Vengo al dunque, lui soffre di dermatite atopica (il papà ha sviluppato un’allergia agli acari), è inopportuno che l’oggetto sia proprio un peluches anche se lavato frequentemente??

Mille grazie

Morena

 

 

Il peluche attrae e accumula polvere e non sarebbe molto indicato sia per la dermatite atopica sia per una possibile iperreattività bronchiale che potrebbe insorgere, non tanto per il peluche, ma per la natura stessa del bimbo, però il possibile futuro oggetto transizionale deve comunque essere morbido caldo, stropicciabile, ecc., quindi non puoi pensare di dargli un giochino di gomma o simili.

Ma non porti troppi problemi: a volte basta una federa, un pezzo di stoffa che si è impregnato del tuo odore perché lo hai portato addosso per alcuni giorni o poco di più e non è detto che l’oggetto in peluche che gli hai regalato ora assuma per forza per il bimbo il significato che tu vorresti quando sarà il momento. Comunque, se il bimbo dimostra di interessarsi al peluche, lasciaglielo pure, al momento opportuno si vedrà il da farsi.

Un caro saluto, Daniela