Obesità a 7 mesi

Buongiorno,

sono la mamma di un bimbo di quasi 7 mesi, nato il 12 agosto 2010 con un peso di 4240 gr e 52 cm. (sia io che mio marito siamo alti: 1,79 cm e 1,85 cm e robusti: 70 kg e 95 kg).

Abbiamo cominciato lo svezzamento a 6 mesi, con la frutta grattugiata e poi le pappe. A 6 mesi il mio bimbo aveva 73 cm e 9450 gr. Dopo 2 settimane, cioè a 6 mesi e mezzo, aveva raggiunto 1050 gr e 73 cm.
Lui mangia ancora il latte materno, di mattina quando si sveglia. A metà mattinata mangia poco latte materno o niente, mentre a pranzo gli faccio la pappa con passato di verdure abbastanza liquido fatto in casa e carne (tante volte omogenizzatto di pollo, manzo, vitello). Ho smesso di mettere la grana e metto qualche gocce di olio di oliva, ma niente crema di riso. Per le ore 16 mangiamo la mela grattugiata e la sera abbiamo eliminato la pappa, però per le ore 20 – 21 mangia il latte materno. Il problema è che non riesco eliminare le poppate prima di andare a letto, per le 23, anche se più corta, ne la poppata  delle ore 4 di notte. Oltre questo, durante la notte si sveglia 3-4 volte piangendo e cercando la tetta, però qualche volta solo per tranquilizzarsi a causa dei dentini. Prima di cominciare lo svezzamento, si svegliava ogni 3 – 4 ore durante la notte per la tetta e mangiava ogni volta.
Gli do la camomila messa nel biberon, circa 180 ml che lui beve nel percorso della giornata.
Sinceramente sono abbastanza impaurita della prossima visita quando dobbiamo vedere come e se è aumentato ancora di peso.

La ringrazio tanto della Sua disponbilità e attendo i Suoi consigli.

Grazie
Casiana

Peso e altezza del tuo bimbo si trovano più o meno sullo stesso percentile, quindi, ad occhio e croce, la sua crescita eccezionale è costituzionale più che da errori alimentari. Anzi, devo dire che alla nascita vi era una certa sproporzione tra peso e lunghezza perché quest’ultima era su un percentile inferiore rispetto al peso, mentre oggi la lunghezza ha recuperato egregiamente e il tuo bimbo sta mostrando una crescita piuttosto armonica nel suo complesso anche se prevale leggermente il peso sull’altezza.

Io continuerei a lasciare l’allattamento materno libero a richiesta vista l’età del piccolo, però, qualora, come credo, il latte materno fosse ancora abbondante, cercherei di limitare un po’ la quantità degli ingredienti delle pappe mantenendo le stesse proporzioni tra di loro. Limitati a 25-30 gr di carne, due cucchiai di passato di verdure, un cucchiaio raso e mezzo di pastina da cuocere o tre rasi di cereali precotti,  un cucchiaino di olio evo e basta. Per quanto riguarda la frutta: mezzo frutto al giorno sarà sufficiente, cioè 50, 60 gr o poco più. Se riuscirai a non farlo aumentare troppo di peso per altri due mesi tutto tornerà nella norma.

Cerca di distrarlo molto durante il giorno così si ricorderà meno spesso del seno, non dare biscotti o farine lattee dolci e fai in modo che quando sarà lungo 75 cm pesi attorno agli 11 chili e non di più, cioè che nei prossimi due mesi non prenda più di mezzo chilo. Per ora non è proprio il caso di parlare di obesità.

Un caro saluto, Daniela