Nureflex per un raffreddore?

 

Buongiorno,

mio figlio (4 anni) ha un  leggero raffreddore che gli causa un po’ di tosse a causa del muco. Ho la stessa cosa anch’io quindi gliela riesco a descrivere bene.

Gli ho dato per due giorni il Mucosolvan 3 ml per 3 volte al dì. Stamattina invece gli ho dato il Nureflex (temo complicanze) ed oggi a pranzo il Mucosolvan. Stasera vorrei ridargli il Nureflex. Adesso le chiedo se sto facendo bene oppure no.

Se telefono al mio pediatra mi dirà di dargli il Nureflex (già so) come le altre volte.

Antonio pesa 18 kg, va bene 7 ml solo mattina e sera di Nureflex? Inoltre uso il Tonimer spray e gli faccio soffiare spesso il nasino.

Come lei mi diceva quest’invero sta andando proprio bene. Ha superato "illeso" fin’ora diverse possibilità di contagio sia dalla gastroenterite che dall’influenza. Spero continui…

Buona giornata, Angela

P.S.: Cosa ne pensa del suo peso? È alto (ad ottobre cm 106) almeno 108. Grazie

Peso e altezza vanno molto bene e sono armonici tra loro. Per quanto riguarda il raffreddore, se è solo tale e non ha febbre o dolori vari, mi sembra un po’ eccessivo ricorrere al Nureflex che è un antinfiammatorio e un antipiretico. Basta una terapia locale oppure un semplice mucolitico con umidificazione dell’ambiente.

Eventuali complicazioni o aggravamenti non possono che essere di natura infettiva, cioè, per esempio, una sovrapposizione batterica, e per questo il Nureflex non servirebbe affatto e comunque è da considerarsi soltanto un farmaco sintomatico e non preventivo di qualcosa che attualmente non c’è e che forse non ci sarà mai.

Non giocare con i farmaci, può essere inutile ma soprattutto dannoso.

Un caro saluto, Daniela